Spider-Man 4: Tom Holland incerto sulla sua presenza. Miles Morales o Spider-Gwen in arrivo nel MCU?

Spider-Man 4 Tom Holland incerto sulla sua presenza Miles Morales o Spider-Gwen in arrivo nel MCU

No Way Home è già uscito nelle sale di tutto il mondo da quasi una settimana, ma chiaramente gli occhi ora sono tutti puntati a Spider-Man 4. Due giorni fa vi avevamo parlato di come Amy Pascal e Kevin Feige, rispettivamente boss di Sony Pictures e Marvel Studios, stessero pensando al nuovo Spidey, però qualcosa potrebbe cambiare. Tom Holland sembrerebbe infarti incerto della sua permanenza nel MCU.

In un’intervista presso il People, infatti, Tom Holland si è espresso riguardo un suo eventuale recasting dell’Uomo Ragno. In merito al recasting, Tom ha dichiarato un eloquente sento che potremmo dire addio a . Una frase che potrebbe generare rammarico in tutti coloro che hanno apprezzato la sua interpretazione nel Marvel Cinematic Universe, ma che potrebbe anche aprire scenari interessanti.

L’attore ha infatti poi detto che non vorrebbe essere la causa dell’eventuale respingimento di altri giovani attori, affermando poi che apprezzerebbe un futuro più vario per . Inutile dire che il pensiero va inevitabilmente a due personaggi in particolare: Miles Morales e Spider-Gwen.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Entrambi sono infatti due degli Spidey più famosi, e lo stesso Miles è di fatto canonico nel Marvel Cinematic Universe. Non sorprenderebbe dunque vedere un passaggio di testimone da parte di Peter Parker verso Miles, soprattutto perché con Into The Spiderverse, il sequel Spider-Man Across the Spiderverse e la serie Insomniac, Miles Morales ha acquisito non poca fama.

Lo stesso discorso vale ovviamente per Spider-Gwen o Spider-Woman, entrambi menzionati dallo stesso Holland. Insomma, le alternative per il futuro di sono davvero tante, e magari il passaggio di testimone avverrà proprio in 4. In ogni caso, vi riportiamo ora la dichiarazione completa di Holland in merito al futuro dell’Uomo Ragno.

“Ne ho amato ogni minuto (riferendosi all’impersonare Spider-Man). Sono così grato a Sony e Marvel per averci dato l’opportunità e permetterci di far evolvere i nostri personaggi. È stato incredibile, ed è per questo che, personalmente, non voglio dire addio a Spider-Man” afferma Holland.

L’attore ha poi concluso, dicendo: “Ma sento che potremmo dire addio a Spider-Man… Non voglio essere responsabile dell’aver escluso il prossimo attore giovane che magari meritava quel ruolo tanto quanto me… Mi piacerebbe vedere un futuro di più vario, magari con Spider-Gwen oppure Spider-Woman. Sarebbe bello vedere qualcosa di differente”.

Fonte: ScreenRant