The Last of Us: La prima stagione della serie tv avrà 10 episodi

The Last of Us HBO iniziate le riprese

La prima stagione della serie HBO dedicata a The Last Of Us sarà composta da 10 episodi, lo ha confermato il Producer Craig Mazin. Come segnalato da Culture Crave su Twitter, Mazin ha diffuso la notizia durante una recente apparizione sul podcast Scriptnotes.

Il creatore di Chernobyl ha rivelato inoltre che rimangono solo due registi che devono essere ancora annunciati per la serie di The Last Of Us. Ad oggi sappiamo solo che Ali Abbasi (Shelley, Border), Kantemire Balagov (Closeness, Beanpole) e Jasmila Zbanic (Quo Vadis, Aida?) dirigeranno gli episodi.

La prima stagione sarà lunga circa 10 ore. Mazin e Neil Druckmann non hanno però rivelato quanto della storia di The Last of Us sarà rappresentato nella prima stagione. Possiamo provare a immaginare che la prima stagione seguirà la storia del primo titolo, mentre la stagione 2 seguirà la storia di The Last Of Us 2. In alternativa, HBO potrebbe decidere di dividere le storie in varie stagioni.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il cast della serie include Pedro Pascal e Bella Ramsey (Game of Thrones) che interpreteranno il ruolo di Joel e Ellie. Gabriel Luna, che ha avuto ruoli in Terminator: Dark fate, True Detective e Agents of SHIELD, interpreterà Tommy (il fratello di Joel). Merle Dandrige vestirà i panni di Marlene, leader delle Fireflies (le Lucciole), personaggio che aveva già doppiato nel gioco.

Infine, Nico Parker interpreterà la figlia di Joel, Sarah, che ha avuto un ruolo breve ma importante nel gioco nel 2013. Il ruolo più famoso di Parker è stato quello di Milli Farrier nel Dumbo di Tim Burton del 2019. Ma la si può anche ricordare nel ruolo di Ellie (non quella Ellie) nella serie HBO del 2020 The Third Day.

Ad unire le forze con Mazin e Druckmann è il compositore Gustavo Santaolalla, che aveva già collaborato alla realizzazione della colonna sonora del videogioco. Questa serie dedicata a The Last Of Us promette bene e non vediamo l’ora di poter guardare il prodotto finito. I fan stanno attendendo con ansia e, a giudicare dalle informazioni che abbiamo oggi, non dovremo aspettare troppo.

Fonte: Gamesradar