The Last of Us, Troy Baker: “da quando sono papà, ho cambiato opinione sul finale del gioco”

naughty dog the last of us ellie joel troy baker

The Last of Us è un gioco che nei suoi due capitoli ha saputo regalare delle scene molto forti, oltre che memorabili. Il finale del primo capitolo è sicuramente uno di questi, che ha lasciato molto discutere sulla scelta ponderata dal protagonista Joel.

Troy Baker, doppiatore di Joel in The Last of US parte 1 e Part 2, ha raccontato in un’intervista ai microfoni di RoundTwo, dopo una domanda di Marco Mottura come la nascita di suo figlio lo abbia aiutato a comprendere la controversa decisione di Joel nel finale del primo capitolo del titolo di Naughty Dog.

Ovviamente da qui seguiranno degli spoiler, quindi se non avete mai giocato The Last of Us, vi invitiamo a non andare avanti, se non volete rovinarvi la storia.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Come chi ha giocato sa, Joel decide in un gesto estremo di impedire agli scienziati del gruppo “Le Luci”, di operare Ellie che nel suo corpo conserva il segreto per la cura agli effetti del cordyceps. Joel salvando una persona da morte certa per via dell’intervento, ha condannando il mondo intero a non poter mai avere una cura.

Ora, quando a è stato chiesto se avrebbe mai preso le stesse decisioni di Joel, l’attore e doppiatore si è ritrovato ad ammettere:

“Quando stavamo girando la prima parte ero in difetto rispetto a Neil [Druckmann], perché lui era un padre. Io stavo recitando. Per lui era una possibilità molto reale: cosa farei nel caso io perdessi mia figlia?”.

Ho un figlio, e non so in che stato sarei se lo perdessi, ha continuato Baker. “Ma so che se avessi l’opportunità di salvarlo farei fare qualsiasi cosa. Farei qualsiasi cosa per salvarlo. Quindi le persone mi hanno chiesto perché Joel avrebbe dovuto farlo quando avrebbe potuto salvare il mondo, e la mia risposta è sempre questa: l’ha fatto, ha salvato il mondo. È solo che il mondo era quella ragazza, e basta.

Insomma, l’amore di un genitore per il proprio figlio potrebbe concretamente portare a gesti illogici per chi osserva da esterno e non è coinvolto nella vicenda. Una prospettiva che per è appunto mutata nel momento in cui si è ritrovato lui stesso ad essere padre, e probabilmente calandosi finalmente nei panni di un uomo a cui aveva solo donato la voce.

The Last of Us, come saprete sta per diventare una serie TV, che andrà in onda su HBO Max e in Italia tramite Sky, a partire dal 15 gennaio 2023. Il primo trailer è stato già diffuso, e a dare il volto a Joel ci sarà Pedro Pascal, noto per le sue interpretazioni in The Mandalorian e Game of Thrones. Ellie sarà interpretata da Bella Ramsey, anche lei proveniente dal set di Game of Thrones.

E voi cosa ne pensate, avreste fatto la stessa scelta di Joel? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: IGN