VR: Entro cinque anni sarà diffusa come Netflix

VR

La VR entro cinque anni potrebbe essere diffusa come Netfix, sono queste le previsioni di un analista specializzato in global media e intrattenimento.

Secondo l’ultimo report di PwC, entro la fine del 2022 ci saranno 55 milioni di visori per la Realtà Virtuale in funzione nei soli USA. Si tratta di un numero pari al numero di iscritti a Netflix negli Stati Uniti.

Nel resto del mondo PwC prevede un tasso di crescita del +40% in cinque anni.

Per quanto riguarda il mercato vero e proprio si parla di un giro di affari che negli USA crescerà enormemente, dagli attuali 414 milioni di dollari del 2016 ai 7,2 miliardi di dollari del 2022.

L’impatto iniziale della VR è stato forse inferiore al previsto, la tecnologia adottata era troppo nuova e costosa. Ma i contenuti VR realizzati da AMC, Disney, Sony, Time Warner, e Netflix oltre all’uscita di giochi VR come Resident Evil VII stanno spingendo la crescita del settore.

Si prevede che per il 2022 i videogiochi occuperanno la metà del mercato.

Fonte: Quartz

 

Commenti

commenti