Whatsapp e Facebook, come impedire la condivisione delle informazioni personali

Nella giornata di ieri Whatsapp ha aggiornato i termini di servizio e le condizioni contrattuali con i propri clienti. In particolare per migliorare l’esperienza e le pubblicità proposte, verranno condivisi tra Whatsapp e Facebook alcune importanti informazioni riguardo i propri profili.

Per chi non lo sapesse Whatsapp è stata acquistata proprio da Facebook nel febbraio 2014 per la cifra mostruosa di 19 miliardi di dollari. Il motivo è presto detto, in pochissimo tempo l’applicazione di messaggistica ha avuto livelli di crescita e diffusione ben superiori a quelli avuti da qualsiasi altro social network o servizio online (come Skype o GMail) nei loro primi anni di vita. In aggiunta Whatsapp mette in contatto in modo semplice e intuitivo le persone, obiettivo in cui l’app Facebook Messanger ha parzialmente fallito.

Oggi i due giganti, uniti assieme, hanno deciso di condividere tra loro parte del database sugli utenti. Le due applicazioni comunicheranno tra loro nei server per poter fornire una miglior esperienza all’utente consigliando nuove amicizie, fornendo pubblicità più mirate, e quant’altro. Molti di voi accedendo a Whatsapp nelle ultime ore si son trovati a leggere una schermata come questa mostrata qui sotto (versione Android):WhatsApp 1Se avete premuto su Accetto, non preoccupatevi. In qualsiasi momento entro il 25 settembre potrete disattivare la condivisione di tali dati.

Per far ciò è molto semplice. Basterà aprire Whatsapp, andare nelle Impostazioni scegliere la scheda Account e vi apparirà in basso l’opzione Condividi info account. Rimuovete la spunta e il gioco è fatto!

WhatsApp 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here