Xbox One: sì a condivisione digitale dei giochi

Durante un’intervista con GameSpot, Phil Spencer ha dichiarato che Microsoft ha ancora intenzione di implementare su Xbox One alcune delle più acclamate funzionalità che la società ha annunciato l’anno scorso. Phil Spencer si riferisce in modo particolare a quelle relative alla possibilità di poter prestare o regalare i giochi acquistati via digital delivery.
Crediamo che il digital delivery rappresenti il del settore videoludico e vogliamo che la nostra console sia pronta ad adattarsi a questo tipo di mercato. Per tale motivo siamo decisi a permettere agli utenti di prestare, vendere o regalare i propri giochi. Diverse piattaforme come Steam stanno già adottando queste funzionalità e non a caso il numero dei loro utenti sta drasticamente aumentando. Per tale motivo vogliamo concentraci nel costruire il del nostro marketplace digitale offrendo ai nostri clienti tutto quello che si aspettano da noi”.
È chiaro che Microsoft abbia quindi intenzione di abbracciare il mercato del digital delivery assecondando questa rivoluzione e offrendo ai suoi clienti un servizio in linea se non superiore a quello offerto dalle altre piattaforme, Steam incluso. Vedremo se ci riuscirà.