Alaloth si aggiorna e Sabaku diventa uno dei PNG del gioco Made in Italy! Ecco le sue prime immagini

Alaloth Champions of the Four Kingdom

Nelle scorse ore gli di Alaloth hanno pubblicato un importante aggiornamento sullo stato dello sviluppo del loro , che riguarda combattimenti, mondo di gioco e tanto altro! Inoltre c’è anche una speciale sorpresa che riguarda il celebre streamer Michele ‘Sabaku‘ Poggi.

In un lungo articolo che potete leggere sulla pagina Steam del gioco, il team di sviluppo italiano Gamera Interactive ha voluto aggiornare i fan sullo stato dello sviluppo a circa un anno dal che racconta le origini del mondo di gioco.

I quattro pacifici regni di Umani, Elfi, Nani e Orchi che abitavano il mondo di Plamen, sono ora in lotta tra loro dopo che il demone Alaloth ha sconfitto tutte le altre divinità. Il mondo è in subbuglio sotto l’influsso malefico di Alaloth, risvegliando immonde creature che hanno messo a ferro e fuoco, seminando panico e distruzione, nei quattro regni. Toccherà quindi a quattro eroi trovare il modo di porre termine a queste guerre, e riportare la pace su Plamen.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il lavoro di Gamera Interactive si ispira fortemente agli action classici come Diablo, Age of Mithology o il più recente Path of Exile, ma con uno stile di gameplay che cerca di innovarsi introducendo le dinamiche di combattimento tipiche dei souls-like.

A rendere il tutto ancor più interessante per i fan italiani, ci sarà la collaborazione con Michele ‘Sabaku‘ Poggi che darà le fattezze a uno dei PNG del gioco. Sul suo volto infatti è stato modellato il personaggio di “Shaba-Ku The Scholar“, uno studioso che da diverso tempo studia le abitudini e lo stile di vita degli Orchi e come fanno a sopravvivere in un territorio ormai desertico e desolato.

Al momento Alaloth non ha ancora una data di lancio, sebbene la sua inizialmente era prevista per la fine del 2021. Nei prossimi giorni, saranno comunicate novità legate al comic book “La Tempesta“, curato da Roberto Recchioni e pubblicato in da Edizioni BD, oltre ad altri progetti che accompagneranno l’ del gioco.

Non ci resta che augurare a Gamera Interactive un buon proseguimento dei lavori!

Fonte: SteamSabaku