Amy Hennig è insicura perchè non riesce più a pubblicare giochi

Amy Hennig

La Creative Director che si cela dietro la saga di Uncharted è insicura di sè perchè non è più riuscita a pubblicare un gioco dal 2011.

La carriera della sviluppatrice è nota a molti. Negli anni ’90 era in forze a Crystal Dynamics dove ha lavorato alla saga di Legacy of Kain e Soul Reaver.

Successivamente è passata a Naughty Dog dove ha esordito con Jax 3 per poi creare la trilogia di Uncharted.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Uncharted 3 è stata il suo ultimo lavoro pubblicato con Naughty Dog prima di passare a Visceral Games solo l’ala di . Qui era stata incaricata di lavorare a un nuovo titolo di Star Wars, si trattava di un’avventura con elementi ambientata nell’universo fantascientifico creato da George Lucas.

Purtroppo tutti sanno com’è andata a finire. Visceral Games è stata chiusa da . Il non era più interessato a un titolo single player, mirando maggiormente a con microtransazioni in grado di coinvolgere maggiormente i giocatori.

Amy Hennig in una recente intervista ha dichiarato: “Non sono riuscita a far pubblicare nulla dal 2011, e questa cosa mi sta uccidendo. Ho lavorato su Uncharted 4 per due anni e mezzo, quindi ho lavorato su Star Wars per tre anni e mezzo Buona parte del lavoro fortunatamente è stata realizzata su Uncharted 4, e vedremo cosa accadrà con Star Wars“.

Guardando al la sviluppatrice si è mostrata un po’ preoccupata. Ormai ha 53 anni e si chiede quanti anni ancora potrà sprecare su un progetto che potrebbe non vedere mai la luce. E quante cartucce le restano ancora da sparare.

Fonte: Segmentnext