Apple chiede scusa per la questione dei rallentamenti degli iPhone

Apple

Apple pare voler far ammenda per la questione degli iPhone volontariamente rallentati dagli ultimi sistemi operativi iOS.

Come vi abbiamo riportato nei giorni scorsi è stato verificato che gli smartphone Apple le cui batterie sono un po’ datate hanno un netto calo di prestazioni. Il sistema operativo abbassa la frequenza di funzionamento della CPU per evitare problemi come spegnimenti improvvisi.

Apple ha confermato tutto e ha pubblicato un annuncio in cui chiede scusa ai propri clienti. Potete leggere il comunicato integrale a questo indirizzo.

In aggiunta è stato annunciato il taglio di prezzo per sostituire le batterie fuori garanzia. La spesa, almeno per gli USA sarà di 29$ anziché 79$.

Infine, a inizio 2018 verrà pubblicato un update di iOS che consentirà di monitorare lo stato della batteria del proprio iPhone.

Fonte: Apple

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.