Assassin’s Creed Odyssey raggiunge i 60fps grazie alla patch next-gen

Assassin's Creed Odyssey

È stata recentemente resa disponibile una nuova patch per Assassin’s Creed Odyssey che, su PlayStation 5 e Xbox Series X/S, permette di giocare al titolo targato Ubisoft con un framerate a 60fps. Proprio per questo motivo il canale YouTube VG Tech non ha tardato a realizzare un videoconfronto tra le diverse versioni.

Nel corso del video emerge sin da subito che in tutte e tre le console si raggiungono senza troppi problemi i 60fps, tranne che per qualche piccolo calo che non va ad intaccare però la qualità generale del gioco. Va sottolineato però che su Xbox Series S è stato notato che i filmati non riescono a superare i 30fps.

Parlando di risoluzione invece di risoluzione, PlayStation 5 utilizza una risoluzione dinamica oscillando tra un massimo di 2880×1620 pixel (non così frequenti) con un minimo di 1824×1026 pixel. Su Xbox Series X invece si passa da un massimo di 3840×2160 pixel (il nativo) a un minimo di 2432×1368 pixel utilizzando anch’essa una risoluzione dinamica mentre Xbox Series S registra un massimo di 1920×1080 pixel e un minimo di 1280×720 pixel, utilizzando anche in questo caso una risoluzione dinamica.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Chiaramente non ci troviamo davanti ad una vera e propria versione next-gen di Assassin’s Creed Odyssey in quanto questa patch si limita sostanzialmente a migliorare la precedente versione del gioco che viene in seguito riprodotta in retrocompatibilità sulle console di nuova generazione.

Abbandonando per un momento il comparto tecnico del gioco, sapevate che la protagonista Kassandra potrebbe incrociare la sua strada con quella di Eivor? Il noto Jonathan avrebbe scoperto una linea di dialogo che confermerebbe l’incontro tra le due eroine ma non è ben chiaro se appartenga alla versione definitiva di Valhalla o ad un’idea scartata.

Gametimers cosa ne pensate di questo aggiornamento? Vi ha convinto al punto da rispolverare Odyssey per tornare a viaggiare per l’antica Grecia? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticatevi di attivare le notifiche per rimanere aggiornati con tutte le ultime novità!

Fonte: VG Tech