Assetto Corsa

Sono trascorsi quasi otto anni da quando la Kunos Simulazioni ha creato NetKar Pro, il loro primo videogioco, ormai divenuto un cult fra le simulazioni di guida. Già allora, nel 2006, gli sviluppatori si erano posti l’obiettivo di creare un simulatore puro, il più realistico possibile. Anche oggi, nello sviluppo di Assetto Corsa, questo obbiettivo è rimasto come linea guida per questa software house. L’Accesso anticipato è stato reso disponibile su Steam l’8 novembre, in una versione che al momento contiene nove piste e quasi una ventina di in continuo aggiornamento e consentirà l’accesso immediato e gratuito al titolo completo dal momento del suo rilascio ufficiale. L’accesso anticipato, come avvenuto per numerosi altri titoli in attesa dell’uscita ufficiale, è utile allo scopo di ottenere un feedback da parte dei giocatori e mostrare i risultati finora raggiunti dal team romano. E bisogna ammettere che ciò che ci ha mostrato la Kunos è decisamente impressionante.

Gli appassionati non resteranno certamente delusi. Anche a livello di qualità grafica, il team ha compiuto passi da gigante: la differenza salta immediatamente all’occhio se confrontiamo Assetto Corsa con NetKar Pro.

Per aumentare il realismo dell’esperienza di guida, il team ha creato riproduzioni delle piste basate su scansioni laser in modo da rappresentare il più fedelmente possibile alcuni dei circuiti più famosi, fra cui quello Imola, Monza, Silverstone e molti altri. La loro stessa sede si trova all’interno dell’autodromo di Vallelunga: i ragazzi dello hanno vissuto a stretto contatto con il mondo delle corse e hanno imparato a conoscere l’ambiente come solo un professionista del settore può conoscerlo.
assetto-corsa5

Assetto Corsa si vuole porre come un titolo completamente aperto e modificabile a piacimento, ma basato su una simulazione iper realistica nella realizzazione delle piste

Non solo le piste sono riprodotte nel minimo dettaglio, in ogni irregolarità del manto stradale, ma anche le sono riprodotte in maniera fedelissima, sia negli esterni che negli interni. Kunos ha selezionato un ventaglio di macchine scegliendo fra le più amate di ogni tempo: dalla Lotus Elise alla Formula 3.5, dalla BMW M3 alla Ferrari F1. Gli appassionati non resteranno certamente delusi. Anche a livello di qualità grafica, il team ha compiuto passi da gigante: la differenza salta immediatamente all’occhio se confrontiamo Assetto Corsa con NetKar Pro.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Elementi estetici a parte, Assetto Corsa supporta qualunque periferica di controllo: tastiera, joystick, gamepad, e persino il nostro amato Oculus Rift, ma particolare attenzione è stata dedicata alla sua compatibilità con le varie tipologie di volante analogico. Sempre con l’obiettivo del realismo di simulazione, la Kunos ha programmato il loro titolo affinché reagisse al volante analogico con estrema sensibilità, al punto da rendere indispensabile una calibrazione preliminare e da dover inserire numerose opzioni per personalizzare lo stile di guida, accertandosi anche che l’animazione del volante e delle mani corrispondesse ai movimenti effettivi del giocatore. Anche l’illuminazione e le condizioni meteorologiche del circuito rispecchiano le condizioni reali del corrispettivo autodromo: l’inclinazione e l’orientamento del sole sono programmate affinché coincidano con quelle reali, a seconda dell’ora, del giorno e della stagione in cui l’utente gioca. Per offrire un’esperienza varia e personalizzata, saranno disponibili quattro profili di guida: gamer, racer, pro, e uno completamente personalizzabile.
assetto-corsa4

Sempre con l’obiettivo del realismo di simulazione, la Kunos ha programmato il loro titolo affinché reagisse al volante analogico con estrema sensibilità, al punto da rendere indispensabile una calibrazione preliminare.

Sarà possibile giocare in singolo o in multiplayer, sia online che offline, in moltissime modalità: carriera, gare veloci, gare d’accelerazione, drifting, pratica e altre ancora, selezionando il livello di difficoltà e le opzioni di guida a seconda dello stile e del livello del giocatore. Ogni vettura sarà personalizzabile, e non solo nel colore o nella tipologia di gomme! Al gioco saranno infatti allegati i tool di editing utilizzati dai programmatori, e ogni giocatore potrà utilizzarli per personalizzare al meglio la propria esperienza di gioco, sia per quanto riguarda le che gli scenari; potranno giocare importando in Assetto Corsa le proprie modifiche e condividerle tramite la community. La versione definitiva conterrà 35 e 15 circuiti e verrà aggiornata e ampliata costantemente dopo l’uscita del gioco. Assetto Corsa si vuole porre come un titolo completamente aperto e modificabile a piacimento, ma basato su una simulazione iper realistica nella realizzazione delle piste, nell’esperienza di guida e nell’assetto delle auto. E da ciò che ci ha mostrato fin’ora con l’Accesso anticipato, sembra ci stia riuscendo con successo.