L’Attacco dei Giganti: in Giappone l’episodio 14 della stagione 4 è stato rimandato a causa di un terremoto

L'attacco dei giganti Levi Ackerman episodio 73

La trasmissione 4 de L’Attacco dei Giganti è stata rimandata a data da destinarsi. Il motivo, stando alle diverse fonti sul web, è dovuto a un terremoto improvviso con conseguente notizia riportata dai telegiornali sulle televisioni nazionali nel mezzo della puntata, interrompendola.

Banner Telegram Gametimers 2

Fortunatamente il terremoto, avvenuto nella prefettura di Wakayama, non è stato problematico, soprattutto per un paese come il Giappone che sa fronteggiare queste calamità che sono letteralmente all’ordine del giorno. Per quel che riguarda l’episodio in sé, non è al momento noto quando esso verrà ritrasmesso.

Funimation ha infatti dichiarato: “Fan de L’Attacco dei Giganti, ascoltate! A causa di un terremoto in Giappone, l’episodio 73 dell’Attacco dei Giganti – Final Season non sarà trasmesso oggi. Vi terremo aggiornati sulla nuova data di trasmissione appena ne sapremo di più”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Viene da chiedersi, dunque, se questo possa comportare un eventuale rinvio anche della data di uscita italiana. Ne sapremo di più nelle prossime ore tramite VVVVID e Amazon che, sicuramente, forniranno delucidazioni sulla questione. Ricordiamo infatti che l’episodio 14 sarebbe dovuto essere trasmesso il 16 marzo, ossia fra due giorni, sia su VVVVID che su Prime Video.

Nel frattempo, vi ricordiamo che il manga de L’Attacco dei Giganti terminerà fra meno di un mese col capitolo 139, e non è un caso che l’opera termini proprio con quel numero. Inoltre, è stata pubblicata anche la versione completa di Boku No Sensou – My War; composta da Shinsei Kamattechan, autore che ha composto anche la criptica ending della seconda stagione che tanto sta facendo impazzire i lettori del manga.

Vi ricordiamo che se non siete abbonati ad Amazon Prime per vedere Prime Videopotete ottenere un mese di prova gratuita a questo indirizzo. Se invece siete degli studenti potete invece ottenere tre mesi di prova gratuita e uno sconto del 50% sul costo del servizio.

Fonte: @anime_shingekiFUNimation