Battlefield 2042, una delusione? EA studia un rimedio. Diventerà free-to-play?

Battlefield 2042 Recensione GameTime

2042 potrebbe diventare presto un gioco totalmente free-to-play. Secondo il noto insider Tom HendersonElectronic Arts sarebbe molto delusa dalle vendite del gioco e starebbe valutando diverse opzioni.

Il noto insider, sul gioco tramite il suo profilo Twitter scrive: “A quanto pare EA è molto contrariata in merito alle prestazioni di 2042 e sta valutando tutte le opzioni per quanto riguarda il gioco, incluso un passaggio al modello free-to-play in qualche modo“.

I risultati del gioco su Steam sono stati davvero deludenti con meno giocatori addirittura di 1 e . Inoltre, la piattaforma  sta concedendo ora anche il rimborso agli utenti per via del calo dei giocatori: una situazione disastrosa insomma.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sono ormai evidenti i diversi problemi all’interno del titolo, tanti utenti infatti hanno segnalato ogni giorno degli inconvenienti e l’addio dello chief designer Fawzi Mesmar, dopo il lancio di 2042, sembrerebbe non casuale anzi, secondo diversi, sembrerebbe una delle cause principali dei problemi del gioco.

A dimostrazione del pessimo periodo della serie, 2042 è diventato uno dei 10 giochi Steam con le valutazioni peggiori fatte dagli utenti. Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi il gioco potrà essere migliorato, ma molti ancora si chiedono perchè il lancio sia stato affrettato nonostante non fosse pronto.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Twitter