Call of Duty Black Ops Cold War sarà il seguito diretto del primo Black Ops!

Call of Duty Black Ops Cold War
Banner Telegram Gametimers 2

Le giornate di ieri e oggi potrebbero tranquillamente essere definite: Call of Duty Black Ops Day. Sapete perchè? Perchè arrivano nuove informazioni relative a Call of Duty Black Ops Cold War. Andiamo a scoprirle insieme!

Chi ha giocato al primo Black Ops? Credo tutti, ormai. Il titolo fu pubblicato nel 2010 e da lì riscosse un enorme successo su praticamente ogni piattaforma esistente. Soprattutto le principali. Nelle ultime ore, oltre ad avervi informati che domani verrà rivelato in-game su Warzone, arrivano altre informazioni davvero interessanti sul gioco.

La prima notizia riguarda che l’upgrade di Call of Duty Black Ops Cold War su PlayStation 5 e Xbox One Series X non sarà gratuito, il tutto è stato rivelato tramite un leak sul web riguardante le varie edizioni del gioco attraverso un’operazione di datamining. Infatti, stando sempre alle informazioni emerse, domani potrebbero essere svelate le tre differenti versioni: Standard Edition, Cross-Gen Edition e Ultimate Edition. Tutte e tre le edizioni daranno l’accesso alla beta con il pre-ordine e l’ottenimento di Frank Woods, come operatore in Call of Duty Modern Warfare e Call of Duty Warzone.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

La Standard Edition conterrà la versione base del gioco, ma non includerà l’upgrade per console di prossima generazione come PlayStation 5 e Xbox One Series X. Per poter ottenere ciò, sarà indispensabile acquistare la Cross-Gen Edition, che supponiamo avrà un prezzo maggiore. Infine, l’Ultimate Edition, oltre alla copia del gioco e la versione upgrade, vanterà alcuni bonus aggiuntivi come delle skin, armi e altro ancora.

Questa era la prima notizia a riguardo. La seconda, invece, è incentrata sul fatto che Call of Duty Black Ops Cold War è a tutti gli effetti il seguito diretto del gioco uscito nel 2010. A seguire, andiamo a leggere insieme la sinossi del gioco, che alcuni dataminer son riusciti a estrapolare dopo l’ultimo aggiornamento di Modern Warfare e Warzone.

“L’iconica serie Black Ops è tornata con Call of Duty Black Ops Cold War, il sequel diretto dell’originale e amatissimo Call of Duty Black Ops”.

“Black Ops Cold War condurrà i fan nel mezzo dello scontro geopolitico della Guerra Fredda, all’inizio degli anni ’80. Nulla è come sembra nell’appassionante campagna single player, in cui i giocatori si troveranno faccia a faccia con alcune figure storiche e verità difficili, mentre combattono all’interno di scenari come Berlino Est, Vietnam, Turchia, il quartier generale del KGB e non solo”.

“Nei panni di un soldato d’elite, dovrete seguire le tracce di una figura misteriosa chiamata Perseo, incaricata di destabilizzare gli equilibri di potere globali e cambiare il corso della storia. Immergetevi in questa cospirazione insieme a personaggi iconici come Woods, Mason e Hudson e a un nuovo cast di agenti operativi che proveranno a fermare un’operazione preparata da decenni. Oltre alla campagna, i giocatori potranno utilizzare l’arsenale di armi e l’equipaggiamento di Cold War nelle esperienze multiplayer e Zombie di nuova generazione”.

Sicuramente una cosa molto gradita per i fan di vecchia data, che non vedranno (come noi) l’ora di metter le mani sopra a questo nuovo capitolo. Il franchise di Call of Duty continua imperterrito da anni a scalare le vette della classica tra i giochi più venduti di sempre, e sicuramente un motivo c’è.

In quanti di voi decideranno di acquistare la versione “old gen” e in quanti quella next gen? Cosa pensate di queste nuove informazioni rilasciate? Fatecelo sapere. Vi ricordiamo che, inoltre, giovedì 27 agosto Call of Duty Black Ops Cold War sarà ancora protagonista durante il digital event dedicato alla Gamescom 2020.

Fonte: CharlieIntel