Call of Duty: dietrofront Activision, rimossa la skin Loyal Samoyed. L’azienda si scusa con l’artista Sail Lin

call of duty activision rimuove la skin accusata di plagio

Dietrofront da parte di Activision. Per chi non si ricordasse qualche settimana fa Activision è finita sotto i riflettori con l’accusa di aver copiato la skin Loyal Samoyed da un artwork dell’artista cinese Sail Lin, che per correttezza ne ha chiesto la rimozione. Ci sono voluti un po’ di giorni, ma alla fine ha rimosso la skin da Call of Duty Vanguard e Warzone, scusandosi con l’artista.

Per mostrare la veridicità di quanto detto Saillin, nickname dell’artista, aveva pubblicato i propri artwork originali risalenti a qualche anno fa. Come si nota osservandoli, le somiglianze con la skin presente in Call of Duty sono troppe per pensare si tratti solo di una lunga serie di coincidenze.

Per questo motivo l’artista a corredo del post ha lasciato un lungo messaggio: “Ciao a tutti, sono Sail Lin, l’artista originale da cui hanno copiato la skin Loyal Samoyed in arrivo su Warzone. Ho scoperto solo al momento dell’annuncio che il mio lavoro è stato plagiato. Nonostante io sia un giocatore di Call of Duty, sono particolarmente contrario a vedere il mio lavoro copiato da una grande azienda come Activision. Ho contattato per una spiegazione e/o un risarcimento e fortunatamente la situazione dovrebbe risolversi al più presto. Come artista individuale, non posso fare molto, e per fare in modo che cose simili non capitino in  devo parlarne pubblicamente“.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

In un primo momento è sembrato che non volesse commentare l’accaduto, limitandosi a rimuovere la skin dai banner del gioco in cui compariva. Negli ultimi giorni la situazione è migliorata, e la compagnia ha finalmente commentato l’accaduto assicurando di eliminare la skin e ogni riferimento ad essa.

Abbiamo il massimo rispetto per la creatività e la creazione di contenuti. Adoriamo il Loyal Samoiedo, ma purtroppo abbiamo commesso un e abbiamo rimosso la skin e tutte le sue immagini dal gioco. Ci scusiamo per il passo falso“.

Non è chiaro se ci siano stati scambi di messaggi tra le due parti, la cosa più importante però è che tutto si sia risolto nel migliore dei modi. Alla fine, tutto è bene quel che finisce bene. Chissà magari prima o poi e Sail Lin troveranno un accordo per riportare il simpatico personaggio all’interno di Call of Duty.

Ma ora diteci, avreste acquistato questo personaggio? Fatecelo sapere lasciando un commento e continuate a seguirci per rimanere aggiornati con tutte le ultime notizie!

Fonte: GameIndustry.biz