CD Projekt valuta di collaborare con Google Stadia. La piattaforma non influenzerà le console next-gen.

Cyberpunk 2077

Lo sviluppatore polacco CD Projekt sta valutando una collaborazione con Google Stadia. L’annuncio è stato fatto durante l’ultima conference call con gli azionisti.

Nella conferenza non sono stati svelati i dettagli della collaborazione con Google, ma si è solamente accennato ai primi contatti.

Di sicuro la nuova piattaforma di cloud gaming è interessatissima a inserire nel proprio catalogo Cyberpunk 2077, soprattutto se venisse lanciato prima delle console next-gen avvantaggiandosi di una maggior qualità grafica.

Stadia avrà sicuramente un importante impatto sull’industria dei videogiochi, ma non tale da stravolgere i piani di Microsoft e Sony. Almeno per il momento.

Così la pensa Lewis Ward analista di IDC. Microsoft con Project xCloud sta già lavorando a un sistema simile, mentre Sony ha già PlayStation Now che andrebbe solamente aggiornato per la next gen.

Secondo Ward, le console next-gen non dovranno competere sul fronte delle prestazioni. Non avrebbe alcun senso.

Pensare alle specifiche tecniche è il modo sbagliato di approcciare la cosa. Non si acquista un prodotto fisico, ma si tratta di una server farm massivamente scalabile. Sono certo che Google potrebbe mettere a disposizione anche 20 o 40TFlop di potenza di elaborazione per ogni stream, se solo volessero”, ha spiegato Ward.

Parole in parte già confermate dalla stessa Google durante la conferenza di presentazione, dove è stato già annunciato che in futuro si potrà arrivare anche a giocare in 8K.

Fonte: GamingboltGamingbolt

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.