Cyberpunk 2077 ha troppi bug al lancio? “Con la patch day one, cambierà tutto”

Cyberpunk 2077

arriverà su PC e console il prossimo 10 dicembre. Solo una manciata di giorni ci separano dall’attesissimo RPG targato Projekt, e infatti il primo giro di recensioni è già arrivato.

Nonostante qualche problematica legata alle tempistiche e a una oggettiva penuria di codici inviati (non tutti sono riusciti a dare in tempo un proprio parere sul gioco, infatti), sembra si parli di un gioco sicuramente imponente; forse un po’ trattenuto da una serie di problemi tecnici che, almeno su PC, non riescono ancora a elevare il gioco allo stato di capolavoro assoluto.

Banner Telegram Gametimers 2

In tanti hanno discusso degli innumerevoli bug, e crash incontrati in fase di test e a lungo si è parlato della possibilità che, con le fatidiche patch day one, la situazione potesse migliorare. A tal proposito, è proprio il team di sviluppo a rassicurare i fan.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Secondo CD Projekt RED, infatti, la prossima patch da 43GB “Cambierà tutto. I bug sono infatti la discussione del momento, tra gli appassionati: paura che è solo raddoppiata quando si è scoperto che il gioco è stato provato solo su PC, e ancora nulla si conosce invece della versione console.

Fabian Mario Dohla, del team di sviluppo, ha confermato su Twitter che dopo le prime patch nessuno sentirà più parlare di bug. In una risposta in particolare, parla di “un gioco totalmente diverso” (almeno su console) dopo l’aggiornamento del 10 dicembre.

Dohla ha anche aggiunto che, forse, molti redattori hanno trovato problemi perchè hanno lanciato Cyberpunk 2077 su una configurazione non all’altezza. Dovremmo dormire sonni tranquilli, quindi? Non ci resta far altro che aspettare e sperare.

Intanto, vi ricordiamo come Cyberpunk 2077 sia già partito col botto. Nonostante manchino ancora due giorni all’arrivo del titolo sugli scaffali, il gioco è già primo nella classifica vendite di Steam.

Fonte: Twitter