Cyberpunk 2077: Quantic Labs risponde alle accuse legate ai bug

cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 è stato sin dal lancio afflitto da moltissimi problemi tra cui un grande numero di che andavano a rovinare l’esperienza di gioco.

Certo, è intervenuta sin da subito fornendo aggiornamenti e patch più meno costanti ma ancora oggi il gioco soffre di qualche problema tanto da venire ricordato come “esempio di come non creare e rilasciare un gioco”.

A peggiorare la situazione negli scorsi giorni è emerso un documento interno a CD Projekt RED in cui vengono elencate le cause che hanno portato Cyberpunk 2077 ad arrivare sul mercato in uno stato non soddisfacente.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Nel documento in questione si fa particolare riferimento a Quantic Labs, società che si occupa di controllo qualità e che ha lavorato su Cyberpunk 2077.

Stando a quanto scritto in questo documento la società avrebbe svolto un molto superficiale, lavorando in maniera disorganizzata, portando gli sviluppatori del gioco a concentrarsi su problemi di poco conto tralasciando le problematiche più gravi.

Il report continua attaccando Quantic Labs in quanto avrebbero raccontato solo bugie al fine di poter mantenere saldi i rapporti con CD Projekt RED.

La società di QA avrebbe dunque mentito sull’esperienza e sul numero del personale impiegato assicurando di aver assegnato il ad un grande numero di tester senior quando in realtà ad effettuare i controlli sarebbero stati pochi tester junior.

Immediata la risposta di Lab Stefan Seicarescu, CEO di Quantic Labs, che in un’ con VideoGamesChronicle ha affermato che l’intera faccenda è un malinteso.

Quanto raccontato sui social media è frutto di informazioni errate su Quantic Labs. Sembra ci sia molta disinformazione su come funziona il processo di test di un gioco prima della sua uscita sul mercato“.

Seicarescu continua poi a spiegare che nessuno sviluppatore fa affidamento ad un solo team di QA, raccontando che CD Project RED avrebbe potuto avere altre società alle prese con il debug di Cyberpunk 2077.

Quantic Labs supporta oltre 200 progetti all’anno e continua a svolgere un di alta qualità per soddisfare le richieste degli sviluppatori che si affidano a noi. Tutti gli accordi con i clienti sono riservati ma, in generale, gli editor globali lavorano con diverse società di outsourcing del controllo qualità, non solo con una. Quantic Labs si impegna sempre a lavorare con trasparenza e integrità con i propri partner del settore“.

A proposito di Cyberpunk 2077, averte già visto il treailer di Cyberpunk Edgerunners? La serie animata Netflix sarà disponibile sulla piattaforma di streaming a partire dal prossimo settembre!

Fonte: Kotaku