Death Stranding: Il trailer dell’E3 nasconde un segreto e una citazione a La Principessa Mononoke

L’ultimo trailer di Death Stranding contiene un enigma e anche un easter egg.

Il filmato mostra una creatura invisibile che cammina sulla sabbia nera lasciando le sue impronte. A ogni suo passo l’erba cresce rapidamente per poi seccare, proprio come accade al Dio della Foresta del film La Principessa Mononoke di Hayao Miyazaki.

L’enigma invece è legato alla collana indossata dal personaggio interpretato dall’attrice Lindsay Wagner.

Un fan russo ha notato che la collana non è altro che un antico sistema di comunicazione chiamato ‘Quipu adottata dai popoli delle Ande.

Kojima aveva già dato un indizio al riguardo lo scorso novembre quando pubblicò un tweet riguardante proprio le civiltà precolombiane.

Una volta decifrato il mesaggio rivela la melodia di una canzone, ‘Give Me An Answer del gruppo Low Roar pubblicata nel 2017.

Nel video musicale si vedono tre persone passare una notte in un motel ed entrare a turno nel bagno dove c’è uno strano dispositivo.

Non si comprende bene quale sia l’effetto del dispositivo, ma le tre persone vengono presto cosparse da una melma nera, proprio come Norman Reedus nel trailer dell’E3 2016.

Un’altra coincidenza che non ci sembra affatto casuale è la musica che fa da sottofondo al primo trailer di Death Stranding. Si tratta di ‘I’ll Keep Coming‘ proprio dei Low Roar e pubblicata nel precedente album del 2014. C’è quindi una stretta correlazione tra il gruppo e Kojima.

Quali altri sorprese ci attenderanno?

Fonte: Polygon

Commenti

commenti