Diablo 4 arriva nel 2023. Ecco la nuova classe ed il nuovo video gameplay dallo showcase Xbox e Bethesda

Diablo 4

Diablo 4 è tornato a farsi vedere nel corso dell’evento Xbox e Bethesda. Durante la trasmissione facciamo la conoscenza della classe del Necromante che andrà a completare il quadro delle classi disponibili. Nel trentesimo anniversario di Blizzard era stata annunciata la classe del Tagliagole. Il titolo arriverà nel corso del 2023 ma non è stata specificata una data precisa.

Sappiamo però che il gioco arriverà praticamente ovunque. Confermata la presenza su Xbox Series X e Series S ma anche su Xbox One e PC Windows. Nessuna paura per i proprietari di PlayStation che potranno goderselo sia da PlayStation 4 che da PlayStation 5.

Quella del Necromante pare sia l’ultima delle classi disponbili per il gioco di Blizzard. In Diablo 4, infatti, potremo giocare nei panni del succitato stregone dedito alla magia nera, in quelli di un Tagliagole ma, ancora, come Barbaro, Druido o Incantatrice. Ognuno di essi avrà le proprie abilità particolari. Ovviamente, ampio spazio alle personalizzazioni che Blizzard promette saranno più variegate che mai.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

“Non vediamo l’ora di spalancare i cancelli degli Inferi l’anno prossimo. Il team ha messo al centro il gameplay e ha realizzato la più grande e ambiziosa visione di Sanctuarium di sempre”, ha detto Mike Ybarra, presidente di Blizzard Entertainment. Quest’ampio mondo affonda le sue oscure radici in 25 anni di storia del franchise ed è progettato attorno alla filosofia della scelta del giocatore, offrendo un’ diversa da tutto ciò che abbiano mai potuto vedere prima d’ora i giocatori di Diablo” prosegue e conclude Ybarra.

Secondo quanto affermato da Blizzard Entertainment, Diablo 4 è ambientato diversi decenni dopo gli eventi narrati in Diablo 3. notro compito sarà impedire a Lilith, figlia dell’Odio, di ottenere il dominio su Sanctuarium. Secondo le prime informazioni, per farlo dovremo prima superare qualcosa come 140 missioni principali oltre ad un numero indefinito di secondarie. Ovviamente, non è necessario seguire tutto in maniera lineare. Blizzard offre ai gamer ampia libertà di movimento scegliendo anche se fare o meno squadra con altri giocatori. Pratica che, a dire di Blizzard, è incoraggiata per poter buttar giù i Boss Mondiali, ulteriore sfida di Diablo 4.

Ultimo dettaglio ma non meno importante, nel mondo di Sancutarium è stata aggiunta la meccanica delle roccaforti che potranno essere conquistate e trasformate in avamposti alleati.

Fonte: Xbox