Dune: Warner Bros ci mostra il trailer italiano con Timothée Chalamet

dune film cinema
Banner Telegram Gametimers 2

Uno dei progetti più importanti per Warner Bros uscirà nei cinema degli Stati Uniti il 18 dicembre 2020. Dune si mostra in un trailer tutto in italiano in cui possiamo vedere l’attore americano Timothée Chalamet nei panni di Paul Atreides sul pianeta desertico Arrakis.

Il film sarà girato dallo stesso regista scelto per Blade Runner 2049, ovvero Denis Villeneuve. L’uomo dietro la regia ha descritto la sua pellicola come uno “Star Wars per adulti”. Ispirato all’omonimo romanzo di Frank Herbert, occuperà la prima metà del racconto dato che il progetto cinematografico prevede due parti.

La storia è ambientata in un lontano futuro per l’umanità. Il duca Leto Atreides accetta di governare il pericoloso pianeta desertico Arrakis , noto anche come Dune. Il posto è l’unica fonte di una droga immaginaria chiamata  la spezia, una sostanza che prolunga la vita umana, fornisce un ragionamento sovrumano e rende possibile il viaggio nello spaziotempo . 

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sebbene il duca sospetti che la proposta sia un’intricata trappola progettata dai suoi nemici, porta con sé i suoi cari oltre ai più fidati consiglieri di Arrakis. La sua concubina Lady Jessica e il giovane figlio ed erede Paul. Leto prende il controllo delle operazioni di estrazione delle spezie, rese pericolose dalla presenza di giganteschi vermi della sabbia. Un amaro tradimento porta Paul e Jessica dai Fremen , nativi di Arrakis che vivono nel profondo deserto.

Oltre Timothée Chalamet il cast vanta anche della presenza di Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya, Jason Momoa e Javier Bardem.

Le musiche saranno composte da Hans Zimmer, il quale ha rinunciato alla storica collaborazione con Christopher Nolan nel suo Tenet proprio in occasione di questo film.

Vi ricordiamo anche che tre titoli sul mondo di Dune saranno sviluppati da Funcom. La casa sviluppatrice di videogiochi ha intenzione di rendere la saga ancora più grande di quanto lo sia stata Conan.

Fonte: Youtube