eBay: “Amazon usa le nostre chat per rubarci venditori”

ebay

eBay ha lanciato una grossa accusa ad Amazon, quella di rubarle slealmente i venditori.

La notizia è stata pubblicata in un primo momento dal Wall Street Journal, per poi essere rimbalzata dalle agenzie di stampa di tutto il mondo. Si tratta di una vera e propria guerra tra i due principali colossi dell’eCommerce.

eBay accusa gli agenti di Amazon di utilizzare impropriamente lo strumento di vendita. Ogni venditore registrato su eBay è dotato di una chat per entrare in contatto con i clienti, ma è vietato scambiarsi informazioni private o altro.

La chat è dotata di un filtro automatico che rileva i tentativi di promozione di altre piattaforme come appunto Amazon.

Per questo motivo i presunti agenti del colosso di Jeff Bezos hanno iniziato a utilizzare escamotage come ‘A-M-A-Z-O-N‘, oppure ‘A.M.Z.N o altre terminologie in modo da eludere il controllo automatico. Si parla di oltre 50 agenti che hanno inviato oltre un migliaio di messaggi.

Nel corso degli anni la stessa natura di eBay è mutata. Oggi il 90% del giro di affari non riguarda più le aste al rialzo, ma la vendita di beni a prezzo fisso.

Fonte: Wall Street JournalCorriere.it

Commenti

commenti