Elden Ring: nel gioco dal creatore di Dark Souls, anche lo staff di Game of Thrones. Mondo aperto, viaggi a cavallo e trama politica

Elden Ring
Banner Telegram Gametimers 2

L’attesa e nuova opera di Hidetaka Miyazaki non si mostra da un bel po’ di tempo. Sapevamo che non avremmo visto nuovo materiale su Elden Ring in tempi brevi, ma la curiosità degli appassionati di FromSoftware è sicuramente elevata. L’autore si esprime sul gioco durante un’intervista al Japan Media Arts Festival, tradotta da ResetEra.

L’intervista è principalmente dedicata al premiato Sekiro: Shadows Die Twice, che vinse il Game of The Year del 2019. Durante la conversazione sono emersi alcuni dettagli proprio su Elden Ring.

Tra le informazioni che più risaltano c’è il coinvolgimento dello staff che ha lavorato alla nota serie televisiva Game of Thrones, conosciuta nel nostro paese come Il Trono di Spade. Inoltre, il gioco avrà una struttura vicina a quella di un open world. Sarà molto presente la sensazione di viaggiare in un mondo aperto grazie ad aree particolarmente ampie da attraversare in cavalcata. Difatti, sarà possibile salire in sella al proprio cavallo per esplorare le ambientazioni di gioco.

Infine, vengono citate alcune tematiche che faranno parte del mondo in cui Miyazaki ha intenzione di farci immergere. Dovremmo poter percepire il dolore che è diffuso in quelle terre dominata da razzismo, politica, cittadinanza e altro ancora.

FromSoftware vuole preservare ancora un forte mistero sul gioco, ma queste piccole novità non fanno altro che aumentare il nostro forte interesse. Nella speranza di vedere presto nuovo materiale sul titolo, vi ricordiamo che le voci su una remastered per PlayStation 5 di Bloodborne sono sempre più insistenti.

Elden Ring è attualmente in sviluppo per PlayStation 4, Xbox One e PC. Non c’è alcuna data di lancio e tra pochi mesi saranno disponibili le nuove console next-gen, quindi è probabile che il titolo sia pensato per arrivare anche sulle piattaforme di prossima generazione.

Scriveteci cosa ne pensate nello spazio commenti.

Fonte: Resetera