Elden Ring: parla G.R.R. Martin “Il mio lavoro è finito molti anni fa. Sviluppo molto lento”

Elden Ring Bandai Namco From Software

Dopo la presentazione del primo gameplay di Elden Ring fatta durante il organizzato da Geoff Keighley, ha preso la parola George R.R. Martin, autore di Game of Thrones e del background narrativo del prossimo titolo di .

Lo scrittore non è particolarmente propenso a rilasciare interviste, ed è notoriamente conosciuto per la lentezza con cui scrive i propri romanzi. Infatti la saga letteraria di Game of Thrones è ben lontana dall’essere completata, l’ultimo volume risale ormai a 10 anni fa e ne mancano ancora due per concludere la saga. Infatti la serie TV ha deviato totalmente su una via completamente differente, per concludersi in maniera non propriamente apprezzata dai fan.

Il nuovo trailer mostrato al Summer Gaming Fest 2021 è stata l’occasione per riprendere in mano l’argomento Elden Ring. L’autore intervistato dalla TV WTTW di Chicago ha parlato del prossimo gioco di FromSoftware, svelando alcuni retroscena e le sue aspettative.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Martin ha svelato che lo sviluppo del gioco sta procedendo molto lentamente. Per quanto concerne il suo lavoro, questo è terminato molti anni fa, con la creazione dei personaggi, della trama e del mondo di gioco. Di tanto in tanto FromSofware gli mostrava i bozzetti di ciò che creava, per l’approvazione.

A differenza dei precedenti giochi FromSoftware Elden Ring sarà un open world, con differenti regioni da esplorare anche a cavallo e zeppe di boss da sconfiggere per accrescere il proprio potere. La personalizzazione del personaggio e della build da utilizzare, dovrebbe essere molto più marcata che in passato. Infine sarà presente anche un ciclo giorno/notte con tanto di meteo dinamico.

Nonostante le lungaggini però Martin è decisamente fiducioso ed eccitato per l’uscita del gioco nella sua versione finale. Elden Ring infatti sarà lanciato il 21 2022 per PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X.

Fonte: WTTW