eSport: L’organizzazione Women In Games promuove le ragazze gamer!

eSport

Chi ha detto che i videogiochi sono solo per maschi? Anche le ragazze hanno tutto il diritto di sentirsi gamer e magari aspirare a qualcosa di più come gli eSport.

Questo è lo scopo dell’organizzazione Women In Games che promuove i videogiochi al femminile.

L’organizzazione è stata fondata da David Smithed ha l’appoggio di ELS e Intel con le quali ha partecipato al primo Global eSports Forum.

Il mondo del gaming professionistico è dominato dagli uomini, con una presenza di donne pari solamente a un 5%.

Women in Games si propone di promuovere la diversità di genere nei videogiochi, online e mobile, per incoraggiare una maggiore diversità nel gaming competitivo.

Molti professionisti dell’industria degli eSport hanno capito che incoraggiare una maggiore partecipazione delle donne, sul palco e dietro le quinte, è cruciale per il successo stesso di questo settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here