Final Fantasy 14: oltre 1000 giocatori si sono incontrati online per cantare insieme la colonna sonora!

final-fantasy-14

Final Fantasy 14 è tra gli MMORPG più popolari degli ultimi tempi. Con l’ultima espansione, intitolata Endwalker, Square Enix ha dovuto addirittura bloccare l’acquisto del gioco per non intasarne i server. Sempre per quanto riguarda il DLC, è stato incoronato da Metacritic come miglior gioco/DLC del 2021. Non per niente, l’anno scorso il gioco ha avuto anche un nuovo record di giocatori. E se da un lato abbiamo una qualità incredibile, dall’altro abbiamo anche una community tra le più attive e disponibili di sempre.

Vi ricorderete quando, purtroppo, l’anno scorso l’autore di Berserk, Kentaro Miura, venne a mancare. Tanti sono stati i colleghi che hanno reso omaggio al Maestro. In questo, la community di Final Fantasy 14 non è stata da meno. Gli utenti del gioco, infatti, avevano organizzato un corteo funebre in suo onore. I partecipanti, inoltre, avevano tutti scelto la classe del Guerriero Oscuro, indossando anche un’armatura nera.

Oggetto dell’iniziativa è, questa volta, è la musica. In particolare, più di 1000 utenti sono stati riuniti per cantare la canzone “Close in the Distance“, la soundtrack che appare nella zona finale dell’espansione Endwalker. D’altronde, il DLC rappresenta la conclusione della saga di Hydaelyn e Zodiark, la quale ebbe inizio quasi 10 anni fa. Organizzatore di quest’iniziativa è stato Alex Moukala, music producer e compositore di orchestra.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Moukala, dopo aver ricevuto le varie registrazioni, con l’aiuto di altri utenti è riuscito a mettere insieme questo video incredibile. Non sono poi mancati guest di eccezione, come Susan Calloway, vocalist ufficiale di Final Fantasy Distant Worlds; Amanda Achen, cantante di “Tomorrow & Tomorrow” di Shadowbringers e “Flow” di Endwalker; Paolo Andrea Di Pietro, “Happy Turtle Jingle” di Final Fantasy 7 Remake Intergrade; Zepla, streamer di Twitch.

L’iniziativa è stata molto apprezzata dalla community. Persino il cantante originale di “Close in the Distance“, Jason Charles Miller, è rimasto senza parole in un post su Twitter. C’è inoltre da sottolineare come questo progetto ricordi quanto visto con il gruppo Rockin 1000. Quest’ultimo, per chi non lo sapesse, è un supergruppo musicale di oltre mille persone. È nato in Italia, più precisamente a Cesena, con l’intento di chiedere ai Foo Fighter di suonare proprio in quel paese. Da lì in poi, il gruppo ha cominciato a fare i suoi eventi. Lo spot per l’Eurovision Song Contest 2022 – svoltosi in Italia – porta proprio la loro firma.

Insomma, quest’iniziativa organizzata da Alex Moukala è destinata a lasciare il segno nella storia dei videogiochi. Potete trovare il video subito qui sotto. Mi raccomando, non perdetevelo! Non dimenticatevi di farci sapere la vostra opinione nei commenti! Buon ascolto!

Di iniziative spontanee portate avanti da nutriti gruppi di videogiocatori all’interno dei server di gioco ne abbiamo visto tante. Abbiamo citato l’esempio dei player di Final Fantasy 14 che hanno voluto rendere omaggio a Kentaro Miur. Una cosa simile (ma su un gioco diverso) avvenne quando venne a mancare Byron ‘Reckful‘ Bernstein. Lo streamer si era purtroppo tolto la vita, e la community di World of Warcraft, gioco dove era attivo, aveva voluto ricordarlo in un modo tutto particolare. Gli utenti, infatti, avevano scelto come luogo la cattedrale di Azeroth, luogo in cui si inginocchiavano e rimanevano in silenzio per ricordare lo streamer.

Fonte: GameRant PushSquare