Final Fantasy 16: in origine era prevista anche una versione PS4

Final Fantasy 16

è indubbiamente uno dei titoli più attesi dai possessori di 5. Con una finestra di lancio fissata per il prossimo anno, del titolo Square Enix si sa ancora poco anche se pian piano qualche informazione inizia ad arrivare.

Una tra le informazioni più interessanti emerse nelle ultime ore riguarda la versione 4 del nuovo capitolo della fantasia finale. Naoki Yoshida, producer del titolo, nel corso di un’intervista con Famitsu ha infatti dichiarato che una versione per console old-gen di era inizialmente nei piani dello studio ma con il procedere dello sviluppo l’idea è stata scartata.

Il motivo di questa scelta, spiega Yoshida, risiede nel fatto che produrre una versione del gioco per 4 avrebbe reso molto più complicato raggiungere un livello qualitativo sufficiente sulla nuova console di casa Sony. Il rischio di ritrovarsi a perdere tempo inutilmente ha di conseguenza spinto il team di sviluppo a concentrarsi esclusivamente sulla versione per la console di nuova generazione.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ma non è tutto perché Yoshida ha fatto un’altra rivelazione molto interessante. Il reveal di è stato realizzato in modo che mostrasse già in partenza quello che sarà il gioco una volta disponibile per l’acquisto. Con gli scorsi capitoli infatti spesso si è fatto ricorso a filmati pre-renderizzati di altissima qualità, cosa che non è stata fatta per il nuovo gioco.

In un’altra intervista Yoshida ha dichiarato inoltre che il nuovo capitolo della longeva serie di giochi di ruolo non sarà open world. La scelta è stata presa dopo le numerose critiche ricevute dai precedenti capitoli dove questa componente non ha riscosso il successo sperato, con zone della mappa troppo vuote e limitate.

è un gioco di ruolo d’azione ambientato nel fantastico mondo di Valisthea, diviso tra diverse fazioni, tra cui il Sacro Impero di Sanbreque, il Regno di Waloed, la Repubblica Dhalmekkiana, il Granducato di Rosaria e il Regno di Ferro. Il protagonista è Clive Rosfield, il figlio primogenito dell’arciduca di Rosaria che si imbarca in una ricerca di vendetta dopo tragici eventi che coinvolgono l’oscuro Eikon Ifrit.

Vi ricordiamo infine che Final Fantasy 7 Remake Integrade è finalmente disponibile su Steam, dove in nemmeno un giorno è finito in cima alle classifiche.

Cosa ne penaste di questa scelta di Square Enix di cancellare la versione old-gen dell’attesissimo Final Fantasy 16? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Twisted Voxel