Final Fantasy XV: ecco di cosa tratta l’episodio di Gladio. In arrivo anche nuove aree e modalità

Una sola settimana ci divide dal primo DLC di Final Fantasy XV, completamente incentrato sul personaggio di Gladio. Oggi, grazie a un comunicato ufficiale di Square Enix, scopriamo con più precisione di cosa tratterà.

Ovviamente, non dovremmo neanche stare a precisarlo, aspettatevi un quantitativo spropositato di . L’espansione, dopotutto, viaggerà in contemporanea ad alcuni degli eventi più importanti del gioco.

Grazie a Square, scopriamo come Gladio, dopo aver perso nel testa a testa con Ravus, capisce di non essere all’altezza della guardia personale del principe. Le rovine di Lucis, in compenso, sono popolate dagli spiriti dei guerrieri che hanno servito gli antichi re del regno. L’obiettivo di Gladio, ora, sono proprio quei guerrieri.

L’unica persona a essere sopravvissuta alle loro sfide è Cor. Coadiuvato da un grande soldato, quindi, Gladio parte alla ricerca della “bodyguard” più temibile della storia: Gilgamesh.

Il gioco principale si è sempre basato sulla mobilità e sulla capacità di teletrasporto di Noctis. Gladio, come è anche ovvio che sia, è un personaggio più compatto e incentrato sulla forza bruta, rispetto al principe.

Aspettiamoci quindi un gameplay completamente differente, anche grazie alla presenza delle nuove barre, Valore e Rabbia. 

Confermata una nuova area esplorabile della (ma non sappiamo se potremo conservarla anche per il gioco di base) e la presenza di due modalità – Score Attack e Final Trial – che promettono un gran fattore di rigiocabilità.