Google Stadia: altro che chiusura. L’azienda smentisce le voci e promette nuovi giochi e contenuti

google-stadia

Il servizio gaming proposto da Mountain View si diceva fosse prossimo alla chiusura. Dai piani alti dell’azienda, però, ci tengono a precisare che Google Stadia è ancora vivo e vegeto e che presto porterà nuovi contenuti arricchendosi ulteriormente. Le voci hanno cominciato a circolare nei giorni scorsi su Reddit e si sono poi espanse a Twitter a causa di un post del profilo “Killed by Google” che raccoglie informazioni riguardanti tutti i progetti avviati dall’azienda statunitense e poi abbandonati.

Nel post veniva raccolta la testimonianza di un anonimo contributor che anticipava una prossima chiusura. Fortunatamente tali voci – almeno per il momento – si sono rivelate infondate. A rispondere è stato il profilo ufficiale di Google Stadia su Twitter. Un utente che chiedeva chiarimenti sulle illazioni circolate in rete nei giorni scorsi, tra le notifiche s’è trovato un commento da parte della società.

“Google Stadia non sta per chiudere. Potete star certi che lavoriamo per portare sempre più contenuti giochi su Stadia e Stadia Pro” appare tra i post del profilo. Segue un invito a non indugiare a chiedere nel caso di domande e dubbi.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Nel recente passato – era ancora febbraio – a causa della tiepida accoglienza di Stadia si cominciò a vociferare della volontà di Google di muoversi verso un rebranding. Il nuovo nome avrebbe dovuto essere Google Stream mentre parte delle operazioni sarebbero state esternalizzate. Al riguardo le notizie scarseggiano. Stadia è stato lanciato nel 2019 ed è un servizio che permette di videogiocare in sottoscrivendo un abbonamento. La tecnologia cloud permette ai videogiocatori di non dover fare affidamento esclusivamente sulla qualità della collezione senza preoccuparsi delle specifiche tecniche di console o PC.

Voi cosa ne pensate? Utilizzate Google Stadia?

Fonte: Google