Stadia: sarà possibile avviare i giochi dalle ricerche browser, Google avvia i test su Chrome

google stadia

Forse non sono tantissimi a credere nel progetto, ma ciò non significa che Google lo abbia abbandonato. Stadia è ancora vivo e vegeto. La dimostrazione, oltre che dal buon numero di giochi che sono arrivati e arriveranno attraverso la piattaforma per il gaming in streaming, arriva da nuove testimonianze apparse su Twitter e riportate da IGN. Pare che Google abbia avviato dei test per permettere ai videogiocatori di avviare un gioco direttamente dalle ricerche nel browser Chrome.

A far notare la cosa è Bryant Chappel di The nerf Reports. Il giornalista ha notato che, inserendo il nome di determinati videogiochi nella barra di ricerca di Chrome, il browser chiederà se si intende lanciare il titolo attraverso Stadia. Il funzionamento appare abbastanza semplice. Nel caso in cui si utilizzi il browser Google con un account registrato e attivo su Stadia, il sistema dovrebbe permettere a chi inserisce la query, se lo desidera, di giocare direttamente al titolo (se acquistato) o procedere all’acquisto e immediatamente all’avvio. Chappel fa inoltre notare che la stessa cosa pare sia possibile con i titoli presenti su Amazon Luna. Il browser mostrerà un pulsante di avvio per ognuna delle piattaforme coinvolte.

Come detto in apertura, la segnalazione della cosa è stata intravista su IGN che, però, avanza l’ipotesi – concreta -si tratti di una limitata fase di test. I redattori americani hanno provato a replicare le mosse di Chappel senza successo. Non è da escludere comunque che questo tipo di possibilità venga offerta in un futuro prossimo. Un servizio come Stadia, basato sul Cloud Gaming, non può rinunciare alla immediatezza. L’ecosistema Google è esteso, disponibile su molte piattaforme. Ogni prodotto di Mountain View è collegato agli altri. Lasciare Stadia fuori dall’equazione sarà impossibile.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Fonte: IGNBryant Chappel