Halo Infinite: il libro di ricette, ispirato da videogiochi e serie, fa infuriare i fan!

Halo-xbox-pensato-open-world-come-Halo-infinite

Cosa mangiano gli Spartan? E i Covenant? Adesso lo si può scoprire grazie ad un libro di ricette. Halo: The Official Cookbook è l’originale modo trovato da 343 Industries per portare Halo Infinite e tutti gli altri capitoli della serie fino alla vostra tavola. Il ricettario è stato curato dalla scrittrice Victoria Rosenthal. Una simpatica iniziativa per espandere il bagaglio esperienziale dei videogiocatori anche a campi che, solitamente, non vengono esplorati. Il libro verrà pubblicato negli USA ad agosto.

Si tratta di un modo di completare il lavoro di world building di un’opera come Halo che con i suoi personaggi è divenuta una pietra miliare del videogioco ed una icona pop. Iniziative di questo tipo, tra l’altro, erano già state portate avanti in altre occasioni per promuovere altri prodotti mediali. Ad esempio, poco prima del lancio di Game of Thrones per le strade statunitensi si aggiravano food-truck specializzati nel preparare e servire ai passanti le prelibatezze che si sarebbero potute gustare a Westeros. (Per un approfondimento consigliamo il libro Transmedia Way di Max Giovagnoli).

Non sono, purtroppo, mancate le . Dopo la pubblicazione su twitter molti fan hanno inveito contro 343 Industries intimando ai developer di proseguire nello sviluppo di Halo Infinite invece che dedicarsi a libri di cucina, come se fossero gli sviluppatori a redigere le ricette contenute al suo interno. Ovviamente si tratta di una operazione portata avanti dal settore marketing per rinsaldare ulteriormente il rapporto tra gli appassionati e i videogiochi o la serie tv in onda adesso su Paramount Plus.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A tal proposito, è da segnalare che la serie live-action pare stia riscuotendo un enorme successo. Le ultime dei fan rivolte ad Halo Infinite erano tutte incentrate sul sistema di progressione del personaggio, ritenuto troppo lento e macchinoso. I developer hanno provato a fare chiarezza sulla vicenda.

Voi cosa ne pensate? Siete curiosi di scoprire cosa si mette in tavola nel mondo di Halo?

Fonte: twitter