Halo Infinite sarà come l’originale Halo: Combat Evolved ma molto più vasto

Halo Infinite
Banner Telegram Gametimers 2

Halo Infinite apparentemente punterà ai fan più nostalgici, andando a prendere a piene mani dallo storico Halo: Combat Evolved. 343 Industries ha infatti affermato che Halo Infinite, per stile e atmosfera, è paragonabilissimo al primo capitolo.

A differenza dell’originale, però, in Halo Infinite non avremo alcun limite all’interno dell’esplorazione. Potremo dunque muoverci ovunque all’interno dell’Halo, anche in verticalità grazie ai velivoli e al rampino. L’esplorazione dunque diventerà molto più importante che in passato.

A paragonare le due campagne è stato Chris Lee, capo di 343 Industries, il quale ha illustrato le caratteristiche principali di Halo Infinite, nonché le idee che hanno portato alla nascita del progetto.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il team vuole infatti offrire all’utente una sensazione di scoperta e mistero all’interno del mondo di gioco. Secondo il team, i mondi alieni di Halo sono perfetti a tale scopo e, proprio per questo, vogliono stuzzicare la curiosità del giocatore il più possibile.

Ad incentivare l’esplorazione ci penseranno poi nuovi upgrade e equipaggiamenti, che potremo trovare lungo il mondo di gioco e che potremo usare per fare piazza pulita degli “Esiliati“, una fazione separatasi dai Covenant e che abbiamo già incontrato in Halo Wars 2.

La Campagna in Halo Infinite sarà la più ambiziosa vista finora nella serie, si tratta di un’esperienza totalmente aperta e molto più grande delle nostre ultime due campagne messe insieme. Volevamo proporre a tutti i costi la sensazione che si prova nel trovarsi all’interno di un edificio misterioso, scoprendo i segreti che vi si celano e sbloccando upgrade ed equipaggiamenti lungo la strada, procedendo all’interno della storia”, afferma Chris Lee.

Il capo del team ha poi ribadito che tutto ciò che è visibile sulla mappa può essere raggiunto. Anche le strutture più alte e le montagne saranno liberamente esplorabili, dunque.

“Un modo di vederlo, che usiamo spesso noi, è interpretarlo come Halo: Combat Evolved ma senza limiti di esplorazione e dando ai giocatori libertà di vagare all’interno della mappa. Non solo, vogliamo che ci siano anche equipaggiamenti e upgrade che si possono trovare nel mondo lungo la strada, inserendo sempre cose nuove da scoprire e fare nel percorso mentre si attraversa l’Halo e si segue la storia di Master Chief”.

Ricordiamo che Halo Infinite uscirà durante il periodo natalizio su PC, Xbox One e , e sarà disponibile sin dal lancio su Xbox Game Pass. Su PC e Xbox Series X, inoltre, il titolo può raggiungere la risoluzione 4K. Nonostante questo, a tal proposito sono sorti dubbi riguardanti la versione Xbox Series X e la sua risoluzione.

Fonte: wccftech