Martha is Dead: svelate le possibili clip delle parti censurate su PlayStation

Martha is Dead

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO POTREBBE CONTENERE SPOILER SU MARTHA IS DEAD E IMMAGINI FORTI CHE RISCHIANO DI URTARE LA SENSIBILITÀ DI QUALCUNO. SE NON RITENETE QUESTI CONTENUTI DI VOSTRO GRADIMENTO, NON PROCEDETE NELLA LETTURA OLTRE L’IMMAGINE SOTTOSTANTE.

Martha is Dead LKA

Per coloro che non ne fossero a conoscenza, nei giorni scorsi, Wired Productions ed LKA, rispettivamente producer e developer di Martha is Dead, hanno comunicato attraverso le proprie pagine social che le versioni del loro prossimo gioco sarebbero state private di alcuni contenuti. Sony avrebbe posto un freno ad alcuni contenuti ritenuti troppo cruenti. Le versioni digitali per PlayStation 4 e PlayStation 5 arriveranno comunque il 24 febbraio. Rinviate a data da destinarsi le copie fisiche per quelle piattaforme. Nessun problema invece per le versioni Steam, Xbox One e Xbox Series X e Series S. Per queste ultime prevista la release esclusivamente in digitale.

Dal momento esatto in cui è giunta la notizia si è scatenata la caccia ai contenuti tagliati, e non si sono risparmiate polemiche nei confronti di Sony. In molti hanno protestato assurgendo come esempio comparativo The Last of US Part II. Il titolo Naughty Dog non è infatti esente da immagini molto forti. In quel caso, da quel che è noto, non sono stati operati tagli. Diverse le scelte applicate da Sony per Martha is Dead. Su twitter ha iniziato a circolare una clip, estratta da un contenuto creato da una streamer che stava provando il titolo in anteprima. Si suppone che si tratti di uno dei possibili contenuti incriminati a causa della natura gore della scena mostrata. Vi avvisiamo, prima di mostrarvela, si tratta effettivamente di una immagine piacevole. Non avviate il video se credete possa disturbarvi.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Cosa ne pensate del comportamento di Sony? Giusto censurare oppure si tratta di un limite valicato? Chi vi scrive propende più per la seconda ipotesi ed è anzi convinto che sia il pubblico a dover essere maturo abbastanza da poter scegliere quali contenuti acquistare in base ai propri gusti. Adottare soluzioni come tagli e censure potrebbe portare gli sviluppatori a frenare le proprie intuizioni artistiche per non incorrere in queste situazioni. Si tratterebbe di una sconfitta per tutti.

Martha is Dead è atteso su PC tramite Steam, Xbox One, Xbox Series X e Series S, 4 e PlayStation 5 il 24 febbraio. Su console Sony la versione fisica è stata rinviata.

— AVVISO SPOILER —

Fonte: Twitter