Meltdown: l’aggionamento di Windows non sembra ridurre le performance

Buone notizie, almeno per i possessori di Intel, l’aggiornamento di Windows 10 per fixare l’exploit Meltdown non sembra non avere un impatto particolare sulle prestazioni del sistema.

Meltdown è il nome dato a uno dei due difetti di progettazione delle CPU Intel e AMD degli ultimi anni.

Dopo l’aggiornamento di Win10 pubblicato da Microsoft nelle ultime ore, i primi benchmark effettuati riportano risultati molto simili a quelli ottenuti prima della patch.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il test è stato effettuato con diversi programmi su una CPU Intel i7 8700k. I rusultati però potrebbero essere differenti per altri processori.

Sia in applicazini che spremono molto la CPU come i programmi di rendering, sia nei giochi, il profetizzato calo prestazionale non c’è stato oppure è stato minimo.

Vediamo i risultati dei benchmark prima e dopo l’aggiornamento di Windows 10.

Benchmark applicazioni

Benchmark giochi

Fonte: Techspot