Morbius: il nuovo trailer cita Venom e Spider-Man. Futuro nell’MCU?

Svelato giusto ieri con il primo trailer ufficiale, Morbius è il nuovo film di Sony Pictures dedicato a questo antieroe Marvel. Il protagonista sarà interpretato dal Premio Oscar Jared Leto, e il film sarà ambientato nello stesso universo narrativo di Venom e Venom: La furia di Carnage. Inizialmente previsto per il 2020, il lungometraggio venne rimandato diverse volte per motivi legati alla pandemia causata dal COVID. La data di uscita definitiva è stata fissata al 28 gennaio 2022, salvo ulteriori rinvii.

Nel di Morbius, comunque, ci sono alcune scene che hanno catturato l’attenzione degli utenti più attenti. Tramite Twitter, la pagina Binge Watch This ha pubblicato alcuni post dove viene fatto un elenco particolare. Nel video, infatti, ci sono svariati riferimenti ai vari film di Spider-Man usciti nel corso di questi anni e non solo.

Come potete notare, c’è la torre della Oscorp di The Amazing Spiderman, il riferimento al finale di Spider-Man: Far From Home, un murales che riprende lo Spider-Man di . E non è finita qui: possiamo vedere il nemico principale di Spider-Man: Homecoming, ovvero Avvoltoio, oltre a una citazione di Rhino e Gatta Nera. Per quanto riguarda Venom, è lo stesso protagonista che, nel trailer, pronuncia la celebre frase “Io sono Venom“.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Un trailer, quello di Morbius, che non fa altro che aumentare la curiosità che circonda questo film. E voi cosa ne pensate? Avevate colto i riferimenti? Ditecelo, come sempre, nei commenti!

Vi ricordiamo, infine, la sinossi del film: “Uno dei personaggi più enigmatici e tormentati della Marvel, l’antieroe Michael Morbius, arriva sul grande schermo interpretato dall’attore Premio Oscar® Jared Leto. Infetto da una rara e pericolosa malattia del sangue, determinato a salvare chiunque sia destinato a subire la sua stessa sorte, il Dr. Morbius tenta una scommessa disperata. Quello che inizialmente sembra essere un successo si rivela presto un rimedio potenzialmente più pericoloso della malattia stessa”.

Fonte: Binge Watch This