Negli anni ’90 Super Mario combatteva così la contraffazione!

Negli anni ’90, Super Mario combatteva la contraffazione con metodi abbastanza brutali.

Quelle che vi mostriamo sono foto scattate nel 1994 in Olanda,  scovate e pubblicate da Gamegeschiedenis che mostrano un cattivissimo Super Mario distruggere cartucce pirata del Game Boy e del NES con un rullo compressore!

Una scena estremamente spettacolare organizzata per sensibilizzare le persone contro la pirateria.

Su una delle pagine del giornale è scritto: “La società di videogiochi Nintendo sta usando un rullo compressore per combattere la pirateria. All’aeroporto di Lelystatd 10.000 videogiochi contraffatti sono stati schiacciati. La compagnia giapponese ha iniziato una campagna mondiale mirata e strutturata per combattere i contraffattori dei loro videogiochi. I giochi distrutti venivano da Hong Kong e sono stati confiscati dalla compagnia di importazione olandese“.

Fonte: Nintendoeverything

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here