No Man’s Sky sarà gratis a giugno, su Xbox Game Pass

No Man's Sky Beyond
Banner Telegram Gametimers 2

Come annunciato nelle ultime ore dallo stesso Sean Murray, uno dei Fondatori di Hello Games, No Man’s Sky è stato inserito tra i giochi gratuiti per Xbox Game Pass per il mese di giugno. Inoltre, il gioco sta per essere reso finalmente disponibile anche per PC Windows 10, nel Microsoft Store.

Tali notizie assumono ovviamente una doppia valenza: queste certificano definitivamente quanto questo tribolato gioco sia finalmente riuscito a ripulirsi‘ della nomea estremamente negativa.

Senza rivangare tale passato oscuro va dato atto a Murray stesso e a tutti i ragazzi di Hello Games di essersi doverosamente rimboccati le maniche per offrire, nel corso del tempo, un prodotto all’altezza di quelle promesse che all’inizio erano state dal tutto disilluse.

Nel ringraziare l’utenza, in primis ovviamente quella Xbox, Murray ha infatti sottolineato quanto essa abbia contato nel decretare l’attuale successo del gioco e che ora non si aspetta altro che ospitare nel suo sterminato universo generato proceduralmente anche i milioni di utilizzatori del servizio Xbox Game Pass.

Nello stesso tempo, Murray ha anche ricordato quanti aggiornamenti abbiano caratterizzato No Man’s Sky, a cominciare dal più importante di essi, Next‘, che segnò davvero una svolta per il titolo portandolo ad essere un multiplayer al 100% (aggiornamento peraltro coincidente con la pubblicazione del titolo per Xbox One, aspetto sottolineato da Murray).

Dopo ‘Next‘ arrivarono Beyond‘ nel 2019 e ancora negli ultimi tempi, ‘Living Ship‘ a febbraio ed ExoMech‘ ad aprile.
Tutti aggiornamenti, ed è giusto sottolinearlo, assolutamente gratuiti che hanno ampliato a dismisura le possibilità per i giocatori, sia semplificando la possibilità di cooperare sia aggiungendo apprezzabilissimi ‘plus‘ come il poter pilotare mech o il poter affrontare tutto in VR.

Dopo il citato ‘Next‘, un altro momento di svolta sta quindi per arrivare per Hello Games. La possibilità di coinvolgere milioni di potenziali nuovi giocatori tra utilizzatori di Xbox Game Pass e di Windows 10 potrebbe davvero lanciare definitivamente No Man’s Sky. Ed in tal senso la frase finale di Murray Il nostro viaggio continua ci è sembrata davvero azzeccata.

Rispondi