Nuove informazioni sull’indie cyberpunk The Last Night

The Last Night

The Last Night è un titolo indie cyberpunk presentato da Microsoft allo scorso E3 2017.

Il titolo è caratterizzato da un particolare aspetto grafico che miscela la pixel art in 16bit per gli elementi in primo piano a fondali 3D in alta risoluzione.

Questo connubio è un richiamo al periodo a cavallo tra anni ’80 e ’90 dove fantascienza e cyberpunk era tra le correnti narrative più in voga. I più grandi ricorderanno la collana Urania edita da Mondadori.

Il Game Director Tim Soret ha pubblicato alcuni Tweet con nuove informazioni sul gioco. Purtroppo non c’è un nuovo trailer disponibile, ma si tratta di specifiche tecniche per le versioni PC e Xbox One.

The Last Night girerà con facilità su qualsiasi sistema, anche i più vecchi. Basterà una GTX660 per poterci giocare in 1080p@60fps.

Al lancio il gioco sarà disponibile sicuramente per PC Windows e Xbox One, ma sono in lavorazione anche le versione per Mac e Linux.

Il titolo supporterà i monitor 21:9, il 4K e l’HDR. Verrà inoltre tradotto in differenti lingue, anche se Soret non ha specificato quali. Steam riporta che saranno presenti interfaccia e sottotitoli in italiano.

Il Game Director è anche intenzionato a realizzare una collector’s edition fisica da vendere tramite il proprio sito, mentre non è stato ancora deciso con Microsoft se ci sarà il supporto a Play Anywhere.

The Last Night è un’esclusiva Microsoft e sarà pubblicato per PC e Xbox One. Non è ancora nota una data di uscita, ma dovrebbe venir pubblicato entro la fine del 2018.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here