Per Hideo Kojima il futuro del gaming passerà da cloud gaming e 5G

Hideo Kojima

Lo sviluppatore Hideo Kojima ha tenuto un’intervista sul futuro del gaming, tra next-gen e cloud gaming.

Lo sviluppatore è attualmente al lavoro su Death Stranding, la sua nuova IP dopo la separazione da Konami e l’addio alla saga di Metal Gear. Il titolo secondo molti addetti ai lavori sarà cross-gen, ovvero uscirà su PlayStation 4 e verrà opportunamente riproposto sulla prossima console Sony.

Kojima fa un parallelo tra la storia del cinema e quella dei videogiochi, paragonando la rivoluzione cinematografica dai tempi dei fratelli Lumière ai servizi come Netflix di oggi, all’evoluzione dei videogiochi dai cabinati arcade a Google Stadia.

Google Stadia

Questo mese sono stati lanciati i primi servizi 5G al mondo e secondo Kojima questa è la chiave per la diffusione del cloud gaming. Questo tipo di servizio è in circolazione da 4-5 anni, ma non è mai esploso perchè la tecnologia era troppo acerba.

Lo sviluppatore crede che nei prossimi cinque anni grazie al 5G le cose cambieranno notevolmente. Questo però non decreterà la morte delle console, i giochi di fascia alta continueranno a esistere mentre la tecnologia continuerà ad evolversi.

Forse vedremo anche la nascita di nuovi generi di giochi con nuovi espedienti narrativi, conclude lo sviluppatore.

Fonte: Dualshockers

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here