Per l’ex-General Manager di Bioware gli RPG avranno una rinascita

Gli RPG sono destinati al declino o alla rinascita? Secondo l’ex-General Manager di Bioware Aaryn Flynn non è ancora giunto il momento di suonare le campane a morte, anzi vedranno una rinascita.

I recenti casi di Divinity Original Sin, Wasteland 2, Pillars of Eternity, Torment Tides of Numenera e molti altri ci hanno dimostrato che nella scena indie c’è un grosso fermento e che non servono budget stratosferici per raccontare una buona storia.

Flynn è attualmente al lavoro su SpatialOS un pacchetto completo di strumenti di sviluppo per creare giochi multiplayer, creato da Improbable World Limited fondata da Richard Garriot (il padre di Ultima).

Lo sviluppatore è proprio alla scena indie e a quanto fatto da Larian Studios che si ispira per il progetto. Bisogna capire come fare per riproporre online le stesse esperienze che i giocatori apprezzano tantissimo in locale.

Riproporre l’esperienza di un classic RPG in un multiplayer cooperativo è uno degli obiettivi di SpatialOS per far rinascere questo genere.

Fonte: wccftech

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.