PlayStation 5: il blocco del Canale di Suez potrebbe causare ritardi nelle scorte

Ever Given PlayStation 5 Nvidia RTX

Le scorte di 5 delle prossime settimane potrebbero subire dei ritardi nella distribuzione, a causa del blocco navale che si è registrato in Egitto, nel Canale di Suez.

Banner Telegram Gametimers 2

Per chi si fosse perso gli avvenimenti degli ultimi giorni, il Canale di Suez è rimasto completamente bloccato a causa di una nave rimasta incagliata. Questo ha bloccato interamente il traffico merci marittimo proveniente dall’Asia e diretto nel Mediterraneo.

Ever Given, questo il nome della nave, è più grande dell’Empire State Building. La rotta, utilizzata da tantissime imbarcazioni, è un importante punto di collegamento tra il Mediterraneo e le rotte marittime provenienti dall’Asia. Questo fatto ha causato enormi ritardi nelle consegne di scorte in tutto il , con ripercussioni, a livello economico, davvero alte.

Nel momento in cui vi scriviamo, sono oltre 350 le navi bloccate al largo dell’Egitto in attesa di entrare nel Mediterraneo. Stiamo parlando di navi cargo enormi, con decine di migliaia di container a bordo su cui viaggiano milioni di merci e componenti di tutti i settori, dalla frutta alle console, dalle e gli smartphone alle auto, passando praticamente per tutto ciò che vediamo marchiato come “Made in China“.

E questo fatto potrebbe incidere anche sulla disponibilità di console come PlayStation 5. Non è una novità, infatti, che la nuova ammiraglia di casa Sony sia difficile da reperire. Questo è anche dovuto al fatto che sia AMD che Nvidia, hanno problemi con la produzione di chip dovuta alla carenza di semiconduttori. Entrambe le aziende hanno dichiarato che ci vorranno dai nove ai dodici mesi per tornare in parità tra domanda e offerta.

E se già era difficile acquistare una PlayStation 5, con il blocco del Canale di Suez la questione potrebbe aggravarsi ancor di più. Tante sono, infatti, le navi in attesa dello sblocco. Altre, invece, hanno dovuto circumnavigare l’Africa, con relativi tempi di consegna allungati notevolmente. I bagarini, in tal senso, potrebbero approfittare della situazione, rivendendo le già scarse scorte di console a prezzi altissimi.

Tuttavia, questa mattina è stato reso noto che la Ever Given è stata finalmente spostata. Lo riporta Inchcape Shipping, provider di servizi marittimi e logistica di approvvigionamento. Non sappiamo, tuttavia, quanto dureranno i lavori di messa in sicurezza.

La situazione, dunque, potrebbe tornare alla normalità prima del previsto. Tuttavia, le conseguenze di quanto accaduto potrebbero essere visibili ancora per un po’. Vi ricordiamo inoltre che potete tenervi sempre aggiornati sulla disponibilità di PlayStation 5 iscrivendovi al nostro canale telegram dedicato alle offerte.

Fonte: Pushsquare