Red Dead Redemption 2: L’elevato framerate su PC ha generato bug imprevedibili!

Red Dead Redemption 2

Lo scorso 25 ottobre, Red Dead Redemption 2 ha fatto il suo esordio su PC. Il lancio però non è andato proprio nel migliore dei modi, soprattutto a causa di bug e problemi di ottimizzazione che hanno reso il gioco poco fruibile.

Una delle cose che invece nessuno poteva prevedere è che l’incremento di framerate dai 30fps delle console ai 60fps e oltre dei PC avrebbe comportato anche una serie di bug e glitch sorprendenti!

Quel che nessuno avrebbe mai potuto immaginare è che l’elevato framerate avrebbe influito sul motore di goco stesso. Infatti molti giocatori hanno notato che il ciclo giorno/notte e più in generale il trascorrere del tempo è molto più veloce su PC che su console. Un po’ come se fosse attiva una sorta di funzione ‘flashforward‘ che accelera tutto.

Purtroppo questa cosiddetta accelerazione non riguarda solamente il trascorrere del tempo, ma coinvolge tutte le funzioni legate al tempo come Salute, Stamina e Dead Eye. Così come gli eventi atmosferici casuali che sembrano impazziti e in alcuni casi durano solo pochi istanti!

Persino la stessa alimentazione del protagonista Arthur Morgan è pesantemente alterata, costringendolo a mangiare in continuazione. Un utente Reddit ha fatto un esperimento bloccando il framerate a 30fps prima e lasciandolo sbloccato successivamente tra i 100 e i 130fps.

Il risultato è stato che con la stessa alimentazione, quattro bistecche nell’arco di una giornata, nel primo caso il protagonista è ingrassato di 0,75Kg e nel secondo dimagrito di 1,5Kg.

Ragazzi non dimenticate di iscrivervi al nostro nuovo canale Telegram dove ogni giorno troverete le migliori offerte della Rete su Videogiochi, Tecnologia, Hardware!
https://t.me/gametimeofferte

Fonte: Gamespot

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.