Resident Evil VII è una perla, ma in quanti l’hanno giocato in VR?

Non ci stancheremo mai di parlarne o di sottolinearlo: Resident Evil VII rasenta la perfezione. Eppure, con il semplice ausilio di un visore per la Realtà Virtuale, riesce comunque a trasformarsi in un’esperienza ancor più coinvolgente, quasi mistica. Quanti coraggiosi abbiamo, qui?

ResidentEvil.net, il sito ufficiale che tiene traccia di chiunque si sia iscritto, ci permette infatti di studiare più a fondo le esorbitanti cifre del recente survival horror.

Che sia stato un successo di vendite lo sapevamo già ma, adesso, scopriamo anche come un buon numero di persone abbia deciso di avventurarsi nella villa dei Baker inforcando il fidato PlayStation VR.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Mentre vi scriviamo, il sito segnala ben 88.495 giocatori che hanno utilizzato il visore Sony: in soldoni, quasi il 10% del totale delle persone registrate. Ovviamente, va sottolineato come i numeri ufficiali siano per forza di cose più alti, dato che non tutti passano per ResidentEvil.net al momento dell’acquisto.

Non abbiamo ancora per le mani dei numeri ufficiali – e, in generale, non sappiamo se li avremo mai – ma queste cifre forniscono comunque un ottimo spunto di discussione sul fatto che il grande pubblico, in una maniera o nell’altra, si sia resa conto di quanto un’esperienza già terrorizzante di suo possa diventare ancora più avvolgente, utilizzando la giusta periferica.

E voi, siete stati masochisti abbastanza da provare Resident Evil VII in VR, o avete preferito affidarvi al classico, insostituibile televisore?