SEGA porterà nuovi titoli su PC grazie al successo di Persona 4 Golden

Persona 4 Golden
Banner Telegram Gametimers 2

Visto l’enorme successo riscosso da Persona 4: Golden su Steam, sia SEGA che Atlus sembrano intenzionati a ripetere l’esperienza. Durante una sessione Q&A sui risultati finanziari del primo quarto del proprio Anno Fiscale 2021, SEGA ha infatti affermato di essere interessata a portare nuovamente altri titoli storici su PC.

La società ha infatti rilasciato una dichiarazione dove afferma che sono rimasti colpiti dalle vendite di Persona 4 su PC e, proprio per questo, stanno valutando il porting di altri giochi. Ricordiamo infatti che Persona 4 ha venduto oltre 500.000 copie su PC solo nel primo mese; rendendo molto fieri sia Atlus che SEGA del risultato ottenuto.

“Abbiamo rimasterizzato Persona 4: Golden, un titolo venduto inizialmente su e distribuito poi su Steam durante l’anno fiscale corrente. Grazie alle lodi della critica e al prezzo basso sin dal lancio, le vendite sono state più incredibili di quanto ci aspettassimo. Continueremo siucramente a fare altri porting su Steam e sulle nuove piattaforme. Stiamo anche negoziando con i proprietari delle varie piattaforme per i giochi futuri, e stiamo considerando diverse alternative per vendere i nostri titoli in condizioni favorevole. Oltre a questo, valuteremo lo sviluppo di una versione PC sui futuri giochi sin dall’inizio, valutando una possibile release su più piattaforme”; afferma SEGA.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Visto il successo di Persona 4: Golden, inoltre, non sorprenderebbe vedere su Steam anche Persona 5: Royal, la versione completa del capolavoro Atlus uscito su e nel 2017, pubblicata quest’anno su PlayStation 4.

Non ci resta dunque che incrociare le dita e sperare, anche se dalle parole di SEGA sembra ormai chiaro che manchi solo l’ufficialità. Potrebbe dunque non mancare molto prima che i PC gamer possano finalmente mettere mano su uno dei migliori JRPG della storia. O meglio, mettere le mani sulla versione originale, senza andare di emulatori esterni.