Solidarietà Digitale: Retromarcia di Amazon, niente più Prime Video gratis

Amazon Prime Video

Solo poche ore fa vi presentavamo le iniziative di Solidarietà Digitale avviate dalle principali aziende per venire incontro ai residenti della Zona Rossa (ne abbiamo parlato in questa news).

Tra queste iniziative c’era anche quella di Amazon che offriva un abbonamento gratuito a Prime Video alle famiglie coinvolte. Ma dopo le nuove direttive del Consiglio dei Ministri in vigore dalla mezzanotte di ieri, alcune di queste iniziative sono cambiate.

Amazon ha deciso di fare marcia indietro rimuovendo la possibilità di usufruire di Prime Video gratuitamente. Non è noto se tale revoca è anche retroattiva e valida per chi aveva già attivato la promozione nei giorni scorsi.

Chi invece ha deciso di fare un passo avanti è WindTre, che offre 100GB di traffico internet a tutti i clienti residenti nella Zona Rossa individuata nel dai decreti ministeriali dell’1 e 8 marzo. I clienti interessati verranno contattati automaticamente tramite SMS.

Fonte: Solidarietà Digitale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here