Sony dovrebbe muoversi e comprare Warner Bros Games, secondo Michael Pachter

Warner-bros-games-michael-pachter-sony-dovrebbe-comprarle

Le parole esatte di sono state: “se Sony fosse intelligente, dovrebbe fare un’offerta per Warner Bros Games”. La dichiarazione è giunta nel corso della sua trasmissione Pachter Factor. Secondo l’analista, Warner Bros Games potrebbe essere appetibile per Sony nel caso in cui l’acquisizione comprendesse le licenze per i personaggi di Harry Potter, e gli eroi DC.

Lo studio con sede a Burbank, California, detiene i diritti per lo sfruttamento dei prodotti videoludici legati a Batman, Superman e a tanti altri personaggi, sia eroi che villain. Quest’anno è atteso Gotham Knights, l’anno prossimo Suicide Squad. Per il di Harry Potter è atteso Hogwarts Legacy. Secondo Pachter, comunque, i pezzi davvero interessanti sono i personaggi DC le cui licenze giustificherebbero l’esborso da parte di Sony rendendo l’affare profittevole.

Dal canto suo, Sony, nella persona di Jim Ryan, ha anticipato di essere ancora al lavoro dietro le quinte per portare nuovi nomi all’interno della grande famiglia dei PlayStation Studios. Quali siano questi nomi, che Ryan promette essere grandi e noti, non è ancora dato saperlo. Un rumor recente, fomentato da alcune immagini promozionali, indicava tra le aziende in lizza. Secondo Jeff Grubb, i piani di Sony PlayStation erano molto più grossi di quanto immaginato.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non è nemmeno la prima volta che si parla di una possibile acquisizione di Warner Bros Games. Peccato che si tratti di una storia vecchia di quasi due anni e che avrebbe visto Microsoft mettere mani al portafogli. All’epoca a parlarne fu Geoff Keighley che, addirittura, indicò tra le altre aziende interessate anche Activision e Take Two Interactive. La prima ora sappiamo essere parte della più grande famiglia di Xbox Games Studios. La seconda rimane ancora un indipendente e quindi potenzialmente capace di mettere sotto il proprio tetto nuovi nomi di case di sviluppo.

Quindi, Sony comprerà Warner Bros Games? Chi lo sa. Certo, potrebbe essere una mossa interessante ma per ulteriori sviluppi bisognerà attendere comunicazioni ufficiali da parte di una delle due aziende.

Fonte: Michael Pachter