Squid Game: il creatore della serie Netflix rivela “rifiutata 10 anni fa perché poco realistica”

squid game netflix

Squid Game ha stravolto completamente la vita di Hwang Dong-hyuk, creatore della serie fenomeno del 2021. Ogni attimo di fatica dell’ultimo decennio è stato sicuramente ripagato dall’enorme successo avuto dalla serie e le 14 nomination agli Emmy ne sono la testimonianza. Nel corso di un’ intervista con The Hollywood Reporter Hwang Dong-hyuk è tornato a parlare della sua creazione e di quello che sarà il futuro di Gi-hun.

Tanto per cominciare Dong-hyuk ha spiegato che parte del successo della serie è da attribuire alle tematiche trattate. “Dieci anni fa, quando ho mostrato la sceneggiatura, molte persone mi hanno detto che, sebbene fosse creativo e originale, non era realistico. Ora, penso che molte persone non pensino che io abbia esagerato con la storia. Questa è la differenza più grande. C’è così tanta inflazione ora, e insieme alla guerra, i poveri stanno diventando ancora più poveri perché i tassi di interesse sono più alti, è più difficile ripagare il loro debito ei prezzi del gas sono così alti. Dieci anni fa, la gente pensava che nessuno si sarebbe unito a uno Squid Game, ma ora la gente forse lo vuole perché è così difficile cavarsela“.

L’autore continua raccontando che la seconda stagione di Squid Game si farà ma non sarà una semplice risposta alle razioni del pubblico. I nuovi episodi della serie saranno infatti un’evoluzione naturale di quanto visto nella prima stagione. Nel finale di stagione Gi-hun è una nuova e l’intenzione è quella di mostrare quello che farà e come si svilupperanno ora le cose.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ho visto molte reazioni da parte delle persone riguardo allo show, ma non voglio fare la seconda stagione come risposta a quelle reazioni. Le filosofie che ho inserito nella prima stagione si estendono tutte naturalmente alla seconda. Invece di cercare di incontrare le aspettative degli spettatori, ho solo pensato all’ultimo momento, in cui Gi-hun si è allontanato dall’imbarco sull’aereo, e ho pensato a cosa farà dopo. Non posso ancora condividere alcun dettaglio, ma Seong Gi-hun è diventato una completamente nuova alla fine della prima stagione. La seconda riguarderà ciò che quel nuovo Gi-Hun farà e come si svilupperanno le cose con questo nuovo tipo di personaggio

Hwang Dong-hyuk continua poi spiegando come l’ultimo anno sia stato particolarmente intenso e ricco di impegni. Negli ultimi nove mesi l’uomo è stato alle prese con la campagna promozionale della prima stagione di Squid Game, un nuovo progetto e diversi incontri con avocati, manager, agenti e studi. “Inoltre ho una scadenza da rispettare per portare a termine la seconda stagione della serie ed entro la fine di quest’anno, massimo l’inizio del prossimo, devo finire i lavori“.

Infine Dong-hyuk ha rivelato qualche dettaglio del reality in produzione da Netflix e basato proprio su Squid Game. “I creatori stanno cercando di rimanere fedeli alla serie. Ci chiedono spesso aiuto per la scenografia e per l’abbigliamento, in modo da rendere lo il più simile possibile al materiale originale“.

Ma ora diteci cosa vi aspettate dai nuovi attesissimi episodi di Squid Game? Fatecelo sapere lasciando un commento e continuate a seguirci per rimanere aggiornati con le ultime notizie!

Fonte: The Hollywood Reporter