Squid Game: la serie TV è diventata reale in Corea, con un montepremi in palio ma senza violenza!

squid-game-reale-corea

è una nuova serie TV di produzione coreana che sta battendo ogni su Netflix, diventando a tutti gli effetti uno dei fenomeni del momento, tanto che nella provincia di Gangown, in Sud Corea, un hotel ha annunciato che organizzerà un evento reale a tema , riproponendo e creando gli stessi giochi visti nella serie, e dove ci sarà per il vincitore un montepremi di 5 milioni di won, che al cambio in euro sono circa 3.600 euro e inoltre, ma la cosa era scontata (o forse no) non ci saranno omicidi né violenza.

L’informazione arriva direttamente da The Korea Times e l’hotel interessato al progetto è il St. John’s Hotel di Gangneung. Il sito dell’hotel sta di fatto pubblicizzando la versione reale di e ha tenuto a spiegare che l’evento non è limitato solo agli ospiti della struttura. Non sembrano essere presenti nemmeno limiti d’età per poter partecipare, ma solo il pagamento di una somma che al nostro cambio corrisponde a circa 7 euro e ci si dovrà ovviamente registrare in anticipo.

Attualmente pare che tutti i biglietti per l’evento siano andati a ruba e non ci siano più posti disponibili per partecipare, seppure non è detto che se l’evento si rivelerà un successo possano seguirne altri, magari anche da parte di altre strutture alberghiere ed enti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Chi partecipa alla competizione, otterrà anche un biglietto da visita con un numero di telefono da contattare. I giocatori che parteciperanno all’evento dovranno poi recarsi in una pineta vicino l’hotel e competere in quattro giochi basati sulla serie televisiva.

è diventato davvero un successo globale, tanto che si è scoperto che il numero di telefono presente nella serie è un vero numero di telefono, bombardato da migliaia di telefonate, e un politico coreano ha anche pensato di acquistare il numero per un folle di cifra di 85.000 dollari.

Inoltre sembra che siano in sviluppo videogiochi a tema battle royale ispirati proprio alla serie Netflix.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Kotaku