Steam: Valve mette un freno alle VPN, accedere agli store esteri sarà più difficile

Steam
Banner Telegram Gametimers 2

Dite addio al trucchetto delle VPN per connettervi alle versioni estere di Steam. Valve, con il suo nuovo aggiornamento, ha introdotto delle limitazioni all’utilizzo della tecnologia VPN nel tentativo di contrastare il fenomeno dei videogiocatori furbetti.

L’aggiornamento è arrivato nei giorni scorsi lato server. Nessuna comunicazione ufficiale da parte di Valve sulla questione. A rendere note le novità introdotte è stato invece il profilo twitter Steam Database, solitamente molto affidabile in questo genere di situazioni.

Secondo quanto riportato, da adesso chiunque provi ad acquistare un gioco da una sezione dello store che non sia quella del proprio paese di origine si scontrerà con una difficoltà in più. Sarà necessario, infatti, utilizzare un metodo di pagamento disponibile nel paese in cui si vuole acquistare un gioco.

Poca cosa, forse. Molte carte di credito hanno un profilo di operatività internazionale. Non è detto però che il vostro tipo di carta di credito sia accettata come metodo di pagamento in un paese diverso dall’Italia. Si tratterebbe di un ostacolo difficile da aggirare per molti videogiocatori.

Avete mai pensato di approfittare di questi ‘trucchetti’ per avere accesso ai giochi scontati su Steam? Fateci sapere la vostra esperienza al riguardo. Se invece pensate cche il vostro PC da gaming abbia bisogno di un aggiornamento prima di prendere in considerazione di acquistare dei giochi, abbiamo selezionato per voi il meglio di quanto Amazon ha da offrire in quest’ambito.

Fonte: Twitter

Rispondi