Test Drive Unlimited 3: spunta un nuovo teaser. Annuncio imminente?

Test Drive Unlimited: Solar Crown
Banner Telegram Gametimers 2

L’annuncio di un nuovo Unlimited potrebbe essere in dirittura di arrivo e potrebbe essere proprio l’atteso Unlimited 3. Sulla pagina Facebook del gioco è infatti stato pubblicato un nuovo teaser, dalla durata di soli 13 secondi.

Oltre a esso, la pagina ha cambiato anche immagine di profilo e di copertina, mostrando un primo piano dello scarico di un’automobile al momento ignota, anche se porta a pensare alla Porsche 918, che segnerebbe il ritorno del brand nella serie dopo anni.

Ciò che cattura l’attenzione è il livello di dettaglio, il quale è decisamente di alto livello e che lascia pensare a un titolo quantomeno cross-gen, se non addirittura . Curiosa anche la foto profilo, con una corona che potrebbe dare qualche indizio celato sulla struttura della modalit single player.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Le informazioni, in ogni caso, sono ancora decisamente fumose e ne sapremo di più il 7 luglio al Nacon Connect, dove molto probabilmente assisteremo all’annuncio del gioco.

Per chi non lo conoscesse, questa saga, che ormai ha 33 anni, è sicuramente tra le più apprezzate del genere, grazie alle sue caratteristiche uniche. La serie, dopo un momento di stallo, è letteralmente esplosa nell’era moderna con Test Drive Unlimited, comunemente chiamato TDU, uscito su PS2, PSP, Xbox 360 e PC.

A differenza di tanti titoli corsistici dell’epoca, TDU era un M.O.O.R. (Massively Open Online Racing); termine coniato da Eden Games che stava a indicare un MMO di stampo corsistico ambientato in un open world. Il gioco era ambientato ad O’ahu, la terza isola più grande delle Isole delle Hawai, nonché la più abitata. Essa offriva al giocatore oltre 1600km di strade percorribili, le quali erano riprodotte con cura tramite l’utilizzo di mappe satellitari.

Ciò significa che, se dotati di connessione, era possibile imbattersi in altri giocatori con cui poter gareggiare lampeggiando i fari. Il titolo offriva anche una corposissima modalità single player ricca di eventi. La cosa che più di tutti, però, lo differenziò dagli altri fu senza alcun dubbio l’esperienza gestionale del gioco.

Oltre a comprare le automobili (e le moto), il gioco ci permetteva di acquistare nuove case in cui posizionare le auto, ci permetteva di modificare il personaggio e dovevamo andare direttamente nel concessionario del marchio per poter provare o comprare le automobili. Ciò rendeva il gioco estremamente coinvolgente, trasformandolo quasi in un vero e proprio life sim.

Grazie al discreto successo, il gioco ricevette un seguito su PS3, Xbox 360 e PC, Unlimited 2, il quale però non risultò riuscito come il primo nonostante le diverse aggiunte. TDU 2 risultò infatti non privo di problemi tecnici e ottenne valutazioni abbastanza tiepide da parte delle testate dell’epoca.

Che possa dunque un terzo capitolo riportare in auge la serie e, al tempo stesso, andare a contrastare l’ormai inarrestabile successo di Forza Horizon? Effettivamente, nonostante il titolo Playground Games si sia avvicinato alla filosofia di TDU, gli manca comunque quell’atmosfera ineguagliabile che caratterizzava i primi due capitoli. Non ci resta dunque che aspettare e vedere come si evolverà la faccenda.

Fonte: Facebook